Galimberti lancia il guanto di sfida a Orrigoni: “Il 2 marzo al Twiggy”

Il candidato del centrosinistra invita l'avversario nel locale di via De Cristoforis. La struttura storica della Coopuf diventa teatro della battaglia elettorale

24 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
Coopuf 2

“Sarei molto lieto di potermi confrontare con Orrigoni mercoledì 2 marzo, alle ore 21, al Twiggy”. E’ l’invito che arriva questa mattina da Davide Galimberti, candidato sindaco di Varese per il centro sinistra e le liste civiche.

“Mettiamo al centro le idee per Varese e spieghiamo ai cittadini quale futuro abbiamo in mente per la nostra città. Spero che Mr Tigros, come viene definito in questi giorni dai giornali, accetti la mia proposta e si possa dare vita ad un sano e ricco confronto che faccia emergere che tipo di città hanno in mente i due principali candidati alla carica di sindaco. Io mercoledì sera sarò al Twiggy e spero che Orrigoni possa essere seduto accanto a me, questa mattina gli ho inviato un invito personale”.

Davide Galimberti aveva lanciato l’idea di un faccia a faccia durante la sua conferenza di apertura della campagna, proponendo di svolgere il confronto entro 10 giorni: il 2 marzo saranno passati 12 giorni.

“Sono sicuro che se Orrigoni accetterà il mio gentile invito – continua Galimberti – potremo confrontarci da subito sulle nostre idee e visioni per Varese senza aspettare la presentazioni dei programmi che potrebbe avvenire anche tra 2 mesi. E se comunque volesse parlare più della situazione di Varese oggi anzichè di programmi futuri per me non ci sono problemi. Come sanno i varesini di cose da dire e da cambiare non ne mancano. Invito quindi tutti i cittadini, mercoledì 2 marzo alle 21 al Twiggy per il primo vero confronto tra due dei candidati sindaci di Varese. E invito i direttori delle testate di Varese a fare da moderatori a questo momento importante per la città. Nelle tre settimane successive a questo primo confronto chiedo da subito agli altri due candidati di organizzare insieme due faccia a faccia simili, in modo da regalare alla città entro marzo una fotografia chiara delle differenze e delle sintonie e affrontare gli ultimi due mesi prima del voto con più informazione”.

Tag:

Leggi anche:

  • Arriva un altro successo per la Pallanuoto Banco BPM

    Strepitosa prova di forza della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che, nella quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile, strapazza con un perentorio 18-4 i campani dell’Acquachiara, con la formazione padrona di casa che deve arrendersi al talento del sette guidato da
  • Domani torna in vasca la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata contro l’Acquachiara

    Tornerà in vasca domani alle ore 16.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che per la quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile sarà ospite della compagine napoletana dell’Acquachiara. La sfida, che si disputerà presso la Piscina Comunale di Santa Maria Capua Vetere
  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele