Funicolare: numeri in netta crescita rispetto al 2015

Tra luglio e agosto 6700 utenti in più verso il Sacro Monte

01 settembre 2016
Guarda anche: Varese Città
Foto dal sito www.varesefunicolari.org

L’estate del 2016 ha visto una crescita del numero dei passeggeri della funicolare che porta al Sacro Monte di Varese. Nei mesi di luglio e agosto si è registrato un aumento di oltre 6700 utenti in più rispetto all’estate del 2015. Quest’anno nei due mesi centrali dell’estate sono saliti in funicolare al Sacro Monte oltre 19mila persone. L’incremento maggiore di utenti si è registrato nel mese di agosto con oltre 14mila viaggiatori: nello stesso mese del 2015, ad utilizzare la funicolare di Varese furono poco più di 9800 persone.

 

“Un aumento di passeggeri e un maggiore interesse di turisti e varesini nei confronti della funicolare che ci fa ben sperare per il futuro – dichiara Davide Galimberti, sindaco di Varese -. Inoltre i dati ci confermano che quando il servizio pubblico funziona i primi a rispondere positivamente sono proprio i cittadini. Questi ottimi risultati sono anche il frutto della campagna di promozione e di potenziamento del servizio pubblico. A dare una mano sono state anche le belle giornate di sole che ci ha regalato questa estate. La nuova amministrazione ha investito molto per prolungare il trasporto pubblico, in particolare in occasione di grandi eventi come il festival Tra Sacro e sacro Monte che a luglio ha animato la nostra montagna e la Festa degli Alpini ad agosto”.

Il potenziamento del trasporto pubblico locale si conferma anche in occasione di un altro evento importante per Varese: la Fiera Campionaria che prenderà il via il 3 settembre alla Schiranna. L’amministrazione guidata dal sindaco Galimberti, in sinergia con l’azienda del trasporto pubblico e grazie all’impegno dell’assessore Andrea Civati ha deciso infatti di favorire gli spostamenti dei visitatori con l’autobus aumentando il numero delle corse serali nei sabato e domenica in cui si svolgerà la Fiera. “Si consolida il nostro impegno volto a favorire il trasporto pubblico e la mobilità sostenibile – spiega Andrea Civati, assessore alla Mobilità -. Questo ulteriore intervento dedicato alla Fiera intende inoltre prevenire i problemi di parcheggio e traffico che potrebbero verificarsi alla Schiranna durante l’evento fieristico”.

 

Il potenziamento per Linea N del trasporto pubblico durante la Fiera sarà:
Sabato 3 e 10 settembre corse in partenza alle 20.55 (fino Belforte Cimitero) – 21.25 (fino Belforte Cimitero) – 21.55 (fino Belforte Cimitero) – 22.25 (limitate al centro cittadino). Domenica 4 settembre, corse in partenza da Schiranna (Dei Prati) alle ore 20.30 (limitata al centro) – 21.15 (limitata al centro) – 22.00 (limitata al centro). Domenica 11 settembre (la Fiera chiude alle ore 21.00), corse in partenza da Schiranna (Dei Prati) alle ore 20.30 (limitata al centro) – 21.15 (limitata al centro).

Tag:

Leggi anche:

  • Galimberti contro il contratto Lega/M5S

    Sabato 20 maggio alle 17.30 il sindaco di Varese, Davide Galimberti, è andato al gazebo della Lega per partecipare alla consultazione sul programma di governo di Lega e M5s. La scelta controcorrente è spiegata così dal sindaco Galimberti: “Le consultazioni con gli elettori al gazebo è dal
  • Fontana e Galimberti insieme su politiche sociali abitative e sport

    Condividere soluzioni comuni su tutta una serie di temi particolarmente importanti per l’amministrazione comunale di Varese. Questo l’obiettivo dell’incontro che si è svolto oggi a Palazzo Lombardia fra il presidente della Regione e il sindaco, Davide Galimberti. I TRE ACCORDI
  • Un Weekend spirituale e diplomatico per la giunta di Varese

    Sabato 12 maggio 2018, il sindaco Davide Galimberti e l’assessore Roberto Molinari saranno presenti al convegno: “Il lascito spirituale e culturale del Cardinale Attilio Nicora – Il pastore e il diplomatico” che si svolgerà a partire dalle ore 9.00 nel Salone Estense del Comune di
  • Viale Ippodromo, il pensiero di Galimberti alle famiglie

    “Gentile signora Schena, le sue parole mi toccano profondamente come uomo prima ancora che come sindaco. Prima di tutto il mio pensiero è andato alle bambine coinvolte nell’incidente e ai loro genitori appena ho saputo stamattina di un fatto così grave. Posso solo immaginare la