Filippi ad Azzate presenta “Mussolini ha fatto anche cose buone”

Incontro con lo scrittore il 28 giugno alle ore 18:00 presso la sede del Comune di Azzate

07 Giugno 2019
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloVarese provincia

Il giorno 28 giugno alle ore 18:00 presso la sede del Comune di Azzate sarà presente lo scrittore Francesco Filippi, autore del libro “Mussolini ha fatto anche cose buone”.

Dopo oltre settant’anni dalla caduta del fascismo, mai come ora l’idra risolleva la testa, soprattutto su Internet, ma non solo. Frasi ripetute a mo’ di barzelletta per anni, che parevano innocue e risibili fino a non molto tempo fa, si stanno sempre più facendo largo in Italia con tutt’altro obiettivo. E fanno presa. La storiografia ha indagato il fascismo e la figura di Mussolini in tutti i suoi dettagli e continua a farlo. Il quadro che è stato tracciato dalla grande maggioranza degli studiosi è quello di un regime dispotico, violento, miope e perlopiù incapace. L’accordo tra gli studiosi, che conoscono bene la storia, è piuttosto solido e i dati non mancano. Ma chi la storia non la conosce bene – e magari ha un’agenda politica precisa in mente – ha buon gioco a riprendere quelle antiche storielle e spacciarle per verità. È il meccanismo delle fake news, di cui tanto si parla in relazione a Internet; ma è anche il metodo propagandistico che fu tanto caro proprio ai fascisti di allora: «Dite il falso, ditelo molte volte e diventerà una verità comune». Per reagire a questo nuovo attacco non resta che la forza dello studio. Non resta che rispondere punto su punto, per mostrare la realtà storica che si cela dietro alle «sparate» della Rete. Perché una cosa è certa: Mussolini fu un pessimo amministratore, un modestissimo stratega, tutt’altro che un uomo di specchiata onestà, un economista inetto e uno spietato dittatore. Il risultato del suo regime ventennale fu un generale impoverimento della popolazione italiana, un aumento vertiginoso delle ingiustizie, la provincializzazione del paese e infine, come si sa, una guerra disastrosa. Basta un’ora per leggere questo volume, e sarà un’ora ben spesa, che darà a chiunque gli strumenti per difendersi dal rigurgito nostalgico che sta montando dentro e fuori il chiacchiericcio sguaiato dei social”

Il libro è stato presentato al Salone del Libro di Torino, e sta riscuotendo un cospicuo successo editoriale, sarebbe molto bello se fosse diffusa la notizia dell’evento dai mezzi di comunicazione.
L’incontro è organizzato da ANPI Azzate, con il patrocinio del Comune di Azzate.

Tag:

Leggi anche:

  • Torna Koningsdag 2019, la festa olandese ad Azzate

    Mercoledì 1 maggio 2019 ad Azzate (Va) si svolgerà la festa nazionale olandese “Koningsdag” presso la piazza Antonio Ghiringhelli, detta Belvedere. L’evento è organizzato dalla locale Pro Loco Azzate, dal Circolo Olandese per l’Italia Settentrionale (De Nederlandse
  • Gregge di pecore nei prati di Azzate

    Come già successo nelle scorse settimane nei paraggi, questa mattina chi è passato lungo la via Maccana ad Azzate ha potuto scorgere un bel gregge di pecore intente a brucare nel prato. Tanti i curiosi che hanno rallentato o che si sono accostati in macchina per ammirare questo spettacolo, sempre
  • “Mercatino Natalizio” e luminarie ad Azzate

    Nella domenica 9 dicembre 2018 si svolgerà ad Azzate (Va) il sesto mercatino hobbistico a carattere natalizio; quest’anno gli espositori selezionati dalla Pro Loco Azzate accoglieranno i visitatori nell’area tra la chiesa di San Rocco e la Pesa (via Piave). Con la sesta edizione,
  • Azzate ricorda la Grande Guerra: gli eventi dal 27 ottobre

    Ad Azzate dal 27 ottobre al 4 novembre 2018 si svolgeranno alcune iniziative per ricordare la fine della Prima Guerra Mondiale, organizzate dal Comune di Azzate, il locale Gruppo Alpini, la Pro Loco Azzate e l’Associazione Musicale Estense. In sala consiliare “Ero solo un soldato