Fiera di Varese: inaugurata la trentottesima edizione

Numerose autorità presenti al varo della kermesse: prezzi popolari e stand multisettoriali per i visitatori

05 settembre 2015
Guarda anche: AperturaEconomiaLavoroVarese
fiera

Numerose autorità hanno tenuto a battesimo l’edizione numero 38 della Fiera di Varese nella mattinata di sabato: dal presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni al sindaco Attilio Fontana, dal vicepresidente della Provincia Giorgio Ginelli agli onorevoli Giancarlo Giorgetti e Angelo Senaldi, sino al prefetto Giorgio Zanzi, ai vertici delle forze dell’ordine e al vescovo Franco Agnesi, che ha benedetto i presenti al momento del taglio del nastro.

Sino al 13 settembre, dunque, porte aperte alla Schiranna al prezzo di 5 Euro con riduzione a 4 per i residenti in città e per chi acquista il biglietto on-line; ingresso gratuito per gli under 14 e per gli over 65, questi ultimi solo nelle giornate dal lunedì al giovedì. La Fiera è comodamente raggiungibile in auto, col parcheggio gestito da Avt che costa 2 Euro, ma anche la linea urbana N gestita da Autolinee Varesine (direzione Calcinate del Pesce) può rappresentare una validissima alternativa per raggiungerla.
I colorati stand abbracciano vari settori, dagli articoli per la casa all’energia, dall’alimentare ai macchinari agricoli, senza trascurare un paio di espositori d’arte, le rappresentanze istituzionali (notevole lo sforzo di Camera di Commercio, ma non mancano nemmeno Università dell’Insubria, distretto urbano del commercio e Provincia di Varese-Land of Tourism) e le associazioni di volontariato, di carattere internazionale (Unicef) o locale (come l’associazione Emi che gestisce il canile varesino). In apertura un piccolo spazio è dedicato anche allo sport, con lo stand del Varese Calcio (presente in forze all’inaugurazione), di Pedala con i Campioni e di Varese Cavalli, ma anche l’Aero Club “Adele Orsi” di Calcinate del Pesce, che ospita peraltro in questi giorni la finale mondiale del Grand Prix, rientra tra i partner privilegiati.  Insomma, per i visitatori sembrano esserci tutti i presupposti per un’esperienza molto gradevole, con gli espositori che auspicano, ovviamente, la presenza di buone condizioni atmosferiche per agevolare i flussi.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare