Festa di San Martino a Fagnano Olona l’11 e 12 novembre 2017

Si rinnova la benedizione dei pani, e la Pro Loco organizza visite guidate alla Cappella di San Martino

09 novembre 2017
Guarda anche: Varese provincia

La Pro Loco Fagnano Olona e la Comunità pastorale Madonna della Selva organizzano due importanti momenti di festa per San Martino, compatrono di Fagnano Olona e cordone ombelicale della civiltà fagnanese perché la frazione di San Martino fù il primo nucleo abitato di Fagnano.

Il primo momento, nella giornata di Sabato 11 novembre 2017, giorno dedicato a San Martino, sarà celebrata la Santa Messa alle ore 8.30 nella Chiesa di San Gaudenzio. La Pro Loco offrirà, anche quest’anno, i pani che saranno benedetti e distribuiti ai fedeli al termine della Messa.

Il secondo momento, grazie all’impegno dei volontari Pro Loco, consentirà alle persone interessate di partecipare alla visita guidata alla Cappella di San Martino (A.D. 1742), un autentico gioiello artistico-culturale riportato agli antichi splendori da un impegnativo lavoro di restauro conservativo promosso dalla Pro Loco. Le visite guidate si svolgeranno Sabato 11 Novembre e Domenica 12 novembre 2017 dalle ore 15 alle ore 17. Vi aspettiamo alla Cappella di San Martino, in Piazza Matteotti (zona Biblioteca e campo sportivo).

In occasione della ricorrenza dei lavori di restauro conservativo promossi dalla Pro Loco, i volontari dell’associazione hanno realizzato delle tavole che saranno esposte durante le visite guidate alla Cappella di San Martino e che vogliono riassumere i lavori di restauro, ma anche la Storia locale che si intreccia tra l’antica Chiesa parrocchiale di San Martino (ormai distrutta) e la nuova Chiesa parrocchiale di San Gaudenzio.

Infatti, corso degli anni 2006 e 2007 la Pro Loco di Fagnano Olona si è impegnata nell’importante opera di restauro della Cappella di San Martino, per offrire ai fagnanesi questo gioiello com’era stato realizzato.

Questo oneroso restauro è stato possibile grazie al contributo del Comune di Fagnano Olona, ai finanziamenti statali ottenuti dalla Legge Finanziaria del 2006 tramite il Sig. Fausto Bossi (Socio onorario della Pro Loco Fagnano Olona), e dagli stanziamenti di Fondazioni e Provincia di Varese.

E’ stata una grande festa quella della cerimonia di inaugurazione a conclusione dei lavori di restauro, alla presenza dell’allora Sindaco di Fagnano Olona Santino Rossi, della Presidente della Pro Loco Armida Macchi Porta, del giornalista Fausto Bossi, dell’Onorevole Giancarlo Giorgetti e dell’allora Assessore al Marketing Territoriale e Identità Culturali della Provincia di Varese Claudia Colombo.

Per ulteriori informazioni consultare il sito della Pro Loco http://www.proloco-fagnanoolona.org/2017/festa-di-san-martino-2017/

Tag:

Leggi anche:

  • Inizia il festival Ticino Musica: oltre 70 appuntamenti in Ticino

    La XXII edizione di Ticino Musica è al via: mercoledì 18 luglio alle ore 20.00, domani inizierà la XXII edizione del Festival Ticino Musica: alle 20.00 nell’Aula Magna del Conservatorio della Svizzera italiana (via Soldino 9) il festival aprirà con la prima
  • Articolo Tre Varese, giornata tra sorrisi e merende

    “Ringraziamo sia Zio Ciccio che Max Panachia, oltre a Vanessa Baggioli, per aver messo a disposizione, a titolo gratuito, il loro prezioso tempo per far trascorrere una giornata diversa, improntata sulla gioia e sulla condivisione”.  “Un sentito grazie a tutto il personale ed ai
  • Festa ANPI della Valceresio 2018

    Sabato 28 e domenica 29 luglio dalle ore 19 presso l’Ostello di Viggiù sito nei giardini pubblici del paese (Piazza Europa) è in programma la Festa ANPI Valceresio in memoria dei sette fratelli Cervi.  I Cervi, contadini con radicati sentimenti antifascisti e dotati di forti convincimenti
  • Capolago invasa da penne… nere!

    Nel pieno dell’estate varesina tornano protagonisti gli Alpini. Il gruppo Alfonso Rodili insieme alla Banda Giuseppe Verdi sono i protagonisti della “festa al bosco”: la sagra che anima il rione di Capolago e non solo. In via del Porticciolo le due associazioni attendono i loro