Festa della Repubblica, porte aperte nei Beni del FAI a Varese

Domenica 2 giugno 2019 aperti il Monastero di Torba, la Villa e la Collezione Panza a Varese e Villa Della Porta Bozzolo

29 Maggio 2019
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloEventiNatura e ambienteVarese CittàVarese provincia

Trascorrere i giorni di festa nei Beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano è diventata ormai una consuetudine irrinunciabile per chi ama trascorrere le tradizionali gite fuoriporta in splendidi luoghi di arte e natura, tra colazioni sull’erba, giochi per grandi e bambini, visite guidate, passeggiate, caccie alle uova di cioccolato e molto altro. Anche i Beni FAI di Varese e provincia apriranno le porte domenica 2 giugno 2019, in occasione della Festa della Repubblica: il Monastero di Torba a Gornate Olona, Villa e Collezione Panza a Varese, Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno.

Ecco il programma della giornata:

Monastero di Torba, Gornate Olona (VA)
Nell’ambito della rassegna “Antichi mestieri”, lo splendido scenario del monastero offrirà l’occasione di trascorrere una giornata alla scoperta dei mestieri di una volta sotto la guida di esperti artigiani, per conoscere, carpire i segreti e sperimentare con le proprie mani arti e saperi antichi. Dopo gli appuntamenti del 25 aprile e del 12 maggio, rispettivamente dedicati alla falegnameria e all’antica arte dell’intreccio del vimine, sarà la volta del mestiere dell’apicultore, a cura di Riccardo Mancini e Archeologistics: domenica 2 giugno dalle ore 15 protagoniste saranno le api, preziosissimi insetti per la biodiversità e la tutela dell’ambiente, e le modalità per allevarle. L’attività, per bambini dai 6 ai 10 anni, è su prenotazione fino a esaurimento posti.

Con il Patrocinio di Provincia di Varese, Comune di Gornate Olona e Comune di Castelseprio. Per informazioni e prezzi: tel. 0331.820301 – faitorba@fondoambiente.it

Villa e Collezione Panza, Varese
Nell’ambito della rassegna “Collezione Panza Kids”, ciclo di laboratori creativi per bambini che esplorano i diversi linguaggi dell’arte contemporanea, per il pomeriggio di domenica 2 giugno Villa e Collezione Panza organizza dalle ore 15 alle 17 un laboratorio creativo per i più piccoli per conoscere, divertendosi, l’arte di Sean Scully, in mostra con “Long light” fino a gennaio 2020. Le opere del maestro americano della luce e del colore saranno di ispirazione per conoscere supporti, colori e strumenti di lavoro diversi, ed entrare in confidenza con tele, spatole, pennelli, metalli e grafite. Per partecipare è necessaria la prenotazione: tel. 0332 283960 – faibiumo@fondoambiente.it

Con il Patrocinio di Provincia di Varese e Comune di Varese. Per informazioni e prezzi: tel. 0332 283960 – faibiumo@fondoambiente.it

Villa Della Porta Bozzolo, Casalzuigno (VA)
Durante le feste, Villa Della Porta Bozzolo si trasforma nello scenario ideale per trascorrere una giornata all’insegna del relax e del divertimento, con visite guidate alla villa e al giardino, giochi e laboratori creativi per bambini e un picnic sul prato. È possibile – su prenotazione: tel. 334 5630121; prenotazioni@irustici.it – acquistare squisiti cestini pic-nic preparati dal ristorante I Rustici. Alle ore 11 e alle 15 giochi di una volta per tutta la famiglia: dal tiro alla fune ai giochi con l’acqua, dai giochi delle codine a quelli coi barattoli. Alle 11 sarà possibile effettuare una visita botanica al roseto e alle 15 si potrà partecipare a una visita guidata al giardino in compagnia di Emanuela Orsi Borio, Responsabile dei giardini storici del FAI, alla scoperta delle splendide fioriture delle innumerevoli varietà di rose presenti nel giardino, come le Rose Antiche (galliche, aloba, centifoglie, damascene, cinesi, ibridi francesi e inglesi) e le Botaniche – entrambe le visite sono su prenotazione. I cestini picnic sono per due persone e contengono: Farro con verdure e burratadue tramezzini con salmone, panna acida all’aneto e cetriolinidue focacce fatte in casa con prosciutto cotto e Toma di montagnadue fette di sbrisolona alle mandorle due bottigliette d’acqua. Con il Patrocinio di Provincia di Varese e Comune di Casalzuigno. Per informazioni, prezzi e prenotazioni: tel. 0332 624136 – faibozzolo@fondoambiente.it

Il calendario “Eventi nei Beni del FAI 2019” è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al fondamentale contributo di FinecoBank, già Corporate Golden Donor, che ha scelto di essere a fianco del FAI anche in questa occasione e di PIRELLI che conferma per il settimo anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione. Per il secondo anno si conferma la prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo in qualità di Media Partner. Per il secondo anno si conferma la prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo in qualità di Media Partner.

Tag:

Leggi anche:

  • Astronomi Per Una Notte Al Monastero Di Torba

    Nell’estate 2019 il Monastero di Torba, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Gornate Olona (VA), torna a ospitare gli appuntamenti di Astronomi per una notte dedicati all’osservazione della volta celeste e a momenti di relax e romanticismo al chiarore delle stelle. Il primo è in
  • Con il FAI “Speciale cena dedicata ai frutti della terra”

    Sabato 13 luglio 2019 andrà in scena a Villa Della Porta Bozzolo, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Casalzuigno (VA), un originale viaggio culinario dedicato a fiori, frutti e ortaggi coltivati un tempo in questa villa di delizia a due passi dal Lago Maggiore. L’occasione sarà la
  • Il Gigante Addormentato riapre le sue porte

    Il Fai Giovani Varese riapre il Grand Hotel Campo dei Fiori! Visto il successo dellepassate edizione e le grandissime richieste rimaste in sospeso, il prossimo 6 e 7 di Luglio, sarà possibile visitare il Grand Hotel scegliendo tra una visita guidata e una visita guidata teatralizzata (Spazio YAK
  • Sport Bonus, Varese cambia con il contributo di tutti

    La palestra di via XXV aprile da aggiungere alla Falaschi di Valle Olona e all’impianto della Canottieri alla Schiranna. Tre strutture unite tra loro dal filo rosso dello “Sport Bonus”, l’incentivo fiscale che permette di ottenere importanti crediti di imposta a quanti fanno