Fermati due spacciatori in piazza Repubblica. Oltre alla denuncia, l’espulsione perché clandestini

Prima la denuncia per spaccio, quindi l'espulsione di due stranieri, che si trovavano sul territorio nazionale non in regola

27 ottobre 2015
Guarda anche: Varese Città
Carabinieri

È finita male per i due protagonisti di questa storia, uno spacciatore tunisino di 33 anni e il cliente, un sudamericano di 19. Non solo perché, colti sul fatto dai Carabinieri al momento della vendita della droga, sono stati denunciati. 

Ma anche perché da successivi controlli, visto che al momento non avevano documenti con sé, sono risultati essere clandestini. Il fatto è avvenuto pochi giorni fa.

I due stranieri sono stati quindi espulsi dal territorio nazionale, per il reato di inosservanza delle norme sulle permanenza sul territorio italiano.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Volontari e Protezione civile insieme ripuliscono il Bosco del Rugareto

    Un pulizia profonda a cura di un gruppo inaspettatamente molto ricco di cittadini dei paesi confinanti con il Bosco del Rugareto, da tempo in stato di degrado e divenuto zona di spaccio. Bilancio positivo per quella che si era annunciata come la giornata del “verde pubblico”: le aree adiacenti
  • Urban&Lake Street Food Festival a Varese “Un’iniziativa per famiglie e giovani”

      Il 6, 7 e 8 aprile torna a Varese in Piazza della Repubblica, la grande festa dello Street Food! Tre giorni dedicati al cibo di strada di ultima generazione. Oltre 25 food truck veri e propri ristoranti su ruote che offrono cucina gourmet alla portata di tutti. Un evento a cura di Chocolat
  • Lotta allo spaccio: Il grazie del Sindaco alle forze dell’ordine

    “Quasi un mese fa annunciavo e comunicavo i primi dati di una lotta senza quartiere che le forze dell’ordine stanno conducendo sul nostro territorio, una lotta diretta contro gli spacciatori ma anche contro i clienti perché, occorre dirlo chiaro, se non ci fosse la domanda non ci sarebbe
  • Bomba alle Corti, falso allarme

    Alla fine si è concluso positivamente senza gravi conseguenze l’allarme bomba che questa mattina, dalle 10 circa quando alla Polizia è arrivata la chiamata dagli uffici dell’INPS di Via Volta, aveva diffuso il panico nel centro città e all’interno del centro commerciale di Piazza