Arrestato cittadino italiano per spaccio di sostanze stupefacenti

05 Ottobre 2019
Guarda anche: CronacaGallarate

Venerdì 4 ottobre gli investigatori del Commissariato di Gallarate, a seguito di un’attività di indagine accertavano un’attività di spaccio presso un appartamento di questo centro cittadino, pertanto si sono appostati nei pressi dell’abitazione di O.K.I., un noto pregiudicato per reati inerenti gli stupefacenti.

Gli Agenti da subito hanno notato un viavai di persone dal citato appartamento e hanno proceduto a fermarne alcune, accertando che si trattava proprio di clienti che avevano appena acquistato dosi di marijuana per uso personale. Avuta la conferma dell’attività illecita, con uno stratagemma gli Agenti sono riusciti ad entrare nel palazzo e successivamente – approfittando dell’uscita di due clienti – nell’appartamento del pregiudicato, che è stato prontamente bloccato.

Vistosi ormai scoperto, O.K.I. ha da subito ammesso di essere in possesso di una rilevante quantità di marijuana indicandone il luogo di occultamento, ove gli investigatori hanno rinvenuto complessivi grammi 486,0 lordi di detta sostanza, variamente suddivisa per essere più agevolmente venduta.

Nel corso dell’attività di Polizia sono stati inoltre rinvenuti e sequestrati anche un bilancino di precisione a lettura digitale, una bilancia a lettura digitale, la somma contante di Euro 200,00 ritenuta fondatamente provento della sua attività di spaccio, nonché materiale utile al confezionamento dello stupefacente tra cui varie buste di cellophane, sacchetti e addirittura una macchina per sottovuoto.

Attesa l’evidente flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il perquisito è stato tratto in arresto. Processato con rito direttissimo è stato successivamente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Tag:

Leggi anche:

  • Ospedale Unico, la polemica del Comitato per il diritto alla salute nel Varesotto

    La Regione va avanti sull’ospedale unico. I sindaci di Gallarate e Busto Arsizio obbediscono in silenzio. Ma la contrarietà cresce ed è sempre più evidente. E il Comitato per il diritto alla salute del Varesotto intende darle voce. Per questo, in occasione della commissione consiliare di
  • “Progetto mi Difendo” torna a Gallarate

    JBS Mornago, sempre in prima linea nel combattere e arginare il problema  della violenza sulle donne, organizza a Gallarate  il giorno 6 Ottobre dalle 10 alle 12 e dalle 13 alle 16, presso la palestra delle scuole Maino, il  corso Gratuito di difesa personale  ” Progetto mi
  • Gallarate, a rischio il reparto di pediatria

    Dopo la chiusura dell’oncologia a Busto Arsizio, la pediatria a Gallarate ha riaperto. Risultato frutto anche, ne siamo certi, dell’ondata di indignazione che si abbattuta sul direttore generale a seguito della denuncia del Comitato per il diritto alla salute. Il DG ha proseguito però
  • Regolamento di conti al parco di via De Magri a Gallarate. Denunciati due uomini

    Martedì scorso, verso le 17:00, delle urla provenienti dal vicino parco di via De Magri hanno attirato l’attenzione degli agenti del Commissariato di P. S. di Gallarate. La scena che si offriva da una finestra degli uffici di Via ragazzi del ’99 mostrava un uomo che, armato di coltello,