Evasione per Raoul Bova, condannato a 1 anno e 6 mesi

Evasione di circa 700mila euro per l’attore, registrata tra il 2005 e il 2011: l’accusa è di dichiarazione fraudolenta mediante artifici

25 luglio 2017
Guarda anche: Cinema e Tv

Bello e impossibile…” cantava Gianna Nannini. Il bellissimo del cinema italiano è stato però beccato con le mani nel sacco. La Guardia di Finanza ha registrato a suo carico una maxi evasione, tra il 2005 e il 2011, di tasse non pagate pari a 700mila euro.

L’accusa contro di lui è di dichiarazione fraudolenta mediante artifici. Secondo i pm, Bova avrebbe trasferito alcuni costi alla società che gestisce la sua immagine, la Sammarco Srl, con un gioco finanziario. Dalla simulazione della cessione di alcuni diritti sui film alla simulazione dell’esistenza del diritto a ottenere sgravi fiscali, il tutto finalizzato a eludere il fisco, pagando un’aliquota Iva più bassa. 

L’attore è stato condannato a 1 anno e 6 mesi di reclusione, con i benefici della sospensione e della non menzione, per reati fiscali.

Tag:

Leggi anche:

  • Esterno Notte 2018: le buone visioni ravvivano l’estate

    Esterno Notte arriva alla 31.ma edizione e si presenta con un calendario più interessante che mai! Una delle rassegne di cinema estivo più popolari, coinvolgenti e amate dal pubblico è ospitata come sempre nel cuore della nostra Città Giardino, magnifico scenario di tanti spettacoli sotto le
  • Varese in tv: cercasi comparse e figuranti

    Il team della sitcom LoveSofaTv, in collaborazione con Impero Miv Varese ufficializza la data dei casting per selezionare comparse e figuranti per i nuovi episodi che saranno registrati nel corse del mese di luglio nelle sale del cinema MIV di Varese. QUANDO? Lunedì 25 giugno dalle ore 20.00 sino
  • Short movie girato in stazione a Saronno

    Lo scalo ferroviario di Piazza Cadorna a Saronno è stato teatro delle ultime scene dello short movie “Match in L.A.” diretto da Luciano Silighini Garagnani e interpretato dall’attore Paolo Riva e da due attrici del saronnese: Veronica Basilico di Origgio e Daniela Mottin di Saronno. Le
  • Il cinema dice addio a Ermanno Olmi

    E’ scomparso all’età di 86 anni il regista italiano Ermanno Olmi, nella notte di domenica all’ospedale di Asiago, dove era ricoverato da venerdì. Nato a Bergamo il 24 luglio 1931, Olmi aveva vinto la Palma d’Oro a Cannes nel 1978 con L’albero degli zoccoli. Il mondo del cinema lo