Evade da un carcere spagnolo e fugge in Italia. Si nascondeva a Brusimpiano

L'uomo, un polacco 37enne, era latitante da due anni. I finanzieri sono risaliti alla sua vera identità dopo la perquisizione dell'abitazione

10 novembre 2015
Guarda anche: Varese
Finanza

Si nascondeva da due anni a Brusimpiano, dopo essere fuggito dalla Spagna. L’uomo, un polacco di 37 anni, era evaso dal carcere di massima sicurezza di Leon, dove stava scontando una pena di 15 anni per reati che vanno dal furto con violenza, al tentato omicidio plurimo.

Per due anni, quindi, gli era andata bene, riuscendo a far perdere le proprie tracce. Finché, pochi giorni fa, non è stato fermato da una pattuglia della Guardia di Finanza, durante un controllo a Marchirolo. I finanzieri hanno scoperto che i documenti mostrati erano falsi, e hanno quindi arrestato l’uomo.

Durante la perquisizione della sua abitazione, sono stati trovati i veri documenti, carta d’identità e patente di guida. Da successivi controlli incrociati, anche attraverso le impronte digitali, è emerso chi fosse realmente.

Ed è stato quindi condotto in carcere.

Tag:

Leggi anche:

  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Altro giro, altra corsa: anche questo weekend molte delle squadre varesine sono scese in campo nei propri campionati, vediamo come è andata. CALCIO – Nonostante le note vicende societarie, in campo il Varese non ha intenzione di fare sconti e oggi, nelle delicata trasferta a Pinerolo, è
  • Euro Cup: fatali i rigori per la BPM Sport Management

    Trasferta amara in Romania per la BPM Sport Management. Il sette di coach Baldineti perde 9-6 (0-1, 2-0, 0-2, 3-0 – Rigori 4-3) contro i padroni di casa del CSM Digi Oradea ed esce dall’Euro Cup. La lotteria dei rigori, dunque, è stata decisiva per determinare la seconda finalista, che
  • Volley – La UYBA non concede il bis e cade a Cremona

    Dopo la vittoria di sabato sera contro la Foppapedretti Bergamo, liquidata in soli tre set al termine di una prestazione ottima da parte di tutte le farfalle, la UYBA non fa il bis al PalaRadi di Cremona dove, nel turno infrasettimanale, esce sconfitta per 3-1 (25-23, 25-16, 16-25,