Europeo under 21 – E’ il grande giorno di Italia-Spagna

Questa sera alle ore 21 la semifinale del torneo. Gli uomini di Di Biagio tentano l'impresa

27 giugno 2017
Guarda anche: AperturaItaliaSport

Gli occhi sono tutti puntati su di loro, su quei baby-grandi calciatori speranza azzurra in un Europeo tanto giovane quanto affascinante. Affascinante, e non potrebbe essere diversamente, anche la sfida delle sfide di questa sera tra Italia e Spagna.
Perché questa sera sarà semifinale, questa sera sarà a tutti gli effetti Italia – Spagna.
A Cracovia alle ore 21 (diretta tv su raiuno, l’altra semifinale Inghilterra – Germania si giocherà alle 18) ci si giocherà il tutto per tutto per agguantare la tanto ambita finale.
Da un lato gli uomini di Di Biagio, galvanizzati dall’ultimo successo per 1 a 0 contro la Germania, che sperano ancora in Bernardeschi e che dovranno fare a meno degli squalificati Berardi e Conti (anche Caldara in non perfette condizioni), dall’altro la nazionale del gioiellino del Real Madrid Asensio con tutte le carte in regole per fare il colpaccio e con all’attivo anche due giorni in più di riposo.
Sarà partita vera così come lo sarà quella del 2 settembre quando toccherà alle nazionali maggiori fronteggiarsi per conquistare il pass diretto ai Mondiali del 2018 in Russia.
L’appuntamento è per questa sera: in bocca al lupo Baby Italia, che sia questo il primo passo per vederti diventare grande.

Tag:

Leggi anche:

  • Attilio Fontana “Vogliamo le ZES”

    “Uno dei miei impegni da governatore sarà trattare con il prossimo Governo nazionale per la realizzazione delle Zone Economiche Speciali, peraltro già previste dal Governo per alcuni porti del Mezzogiorno, per cui noi lavoreremo per realizzare le Zone Economiche Speciali nelle aree di
  • Sanità in tilt, sciopero programmato per il 23 febbraio

    “Cambia la data, ma non le ragioni e le finalità del nostro sciopero – spiega Andrea Bottega, segretario nazionale NurSind – Il 26 febbraio, giorno da noi scelto per astenerci dal lavoro, infatti, risultava troppo ravvicinato a quello individuato dai camici bianchi. Abbiamo quindi deciso di
  • Via al Testamento Biologico

    In otto articoli si disciplina la normativa sulle cosiddette «dichiarazioni anticipate di trattamento», vale a dire la possibilità di indicare a quali terapie si vuole rinunciare e a quali condizioni nel caso in cui a un certo punto si sia impossibilitati a esprimere la propria
  • Addio all’ex ct Azeglio Vicini

    Originario di San Vittore di Cesena, ma Bresciano d’adozione, Azeglio Vicini è scomparso oggi a 84 anni: viene ricordato da tutti come il ct delle “notti magiche”  e del terzo posto ai mondiale di Italia ’90. E’ stato il tecnico degli azzurri ai Mondiali di Italia 90 ed è