Esercito a Varese, il prefetto: “Non ci sono le condizioni”

Zanzi ricorda come il Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica si fosse espresso negativamente sulla questione

24 luglio 2015
Guarda anche: AperturaVarese
Prefettozanzi

Il prefetto Giorgio Zanzi interviene sulla deliberazione del consiglio comunale varesino che ha richiesto l’intervento dell’Esercito per contrastare i fenomeni di criminalità. “Il Patto per la Sicurezza Urbana” – scrive Zanzi – “stipulato con il Comune di Varese prevede un costante confronto tra le forze di Polizia e Polizia Locale per la più efficace organizzazione dei servizi di prevenzione dei reati e delle violazioni amministrative”.

Il prefetto sottolinea poi “l’ipotesi di un utilizzo dell’Esercito Italiana che è già stata recentemente esaminata dal Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza senza ravvisare la sussistenza di elementi idonei ad una richiesta di concorso, attesa anche la limitata disponibilità delle risorse in parola, utilizzabili solo per situazioni di grave e contingente necessità”.

Sulla vicenda interviene anche il consigliere comunale e provinciale del Partito democratico Fabrizio Mirabelli: “Il Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza, di cui, come ricorda il Signor Prefetto, fa parte anche il sindaco Fontana, si era già espresso, una prima volta, sulla non idoneità della richiesta di un eventuale intervento dell’Esercito a Varese.
La maggioranza di centrodestra, invece di tenere conto del parere del Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza, composto da tutti i vertici delle Forze dell’Ordine, ha voluto, comunque, approvare un documento ideologico per richiedere ugualmente l’intervento dell’Esercito, che, alla luce del fatto che i reati nella nostra città sono in linea con quelli di tutte le città lombarde delle stesse dimensioni, non è assolutamente giustificato.
La nota del Prefetto ribadisce che la realtà relativa alla sicurezza nella nostra città è molto diversa da quella che il centrodestra vorrebbe dipingere”.
Secondo l’esponente dei Democratici, “stupisce che il sindaco Fontana, il quale fa parte del Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza, si presta a queste pagliacciate che hanno il solo effetto di minare la credibilità e la serietà del Consiglio comunale di Varese”.

Tag:

Leggi anche:

  • Europeo under 21 – E’ il grande giorno di Italia-Spagna

    Gli occhi sono tutti puntati su di loro, su quei baby-grandi calciatori speranza azzurra in un Europeo tanto giovane quanto affascinante. Affascinante, e non potrebbe essere diversamente, anche la sfida delle sfide di questa sera tra Italia e Spagna. Perché questa sera sarà semifinale, questa
  • Riparte la stagione estiva alle Bettole

    Si alza il sipario sulla grande stagione estiva de Le Bettole di Varese. Domani sera (prima gara alle ore 20.20), infatti, l’ippodromo varesino aprirà le sue porte per il primo dei 13 appuntamenti ippici in programma nella Città Giardino tra giugno, luglio e agosto. Se domani, come afferma
  • Europeo under 21 – Bernardeschi castiga la Germania, Italia in semifinale

    Impresa della nazionale under 21 che grazie ad un gol al 31′ della ripresa di Bernardeschi, e grazie anche alla vittoria della Danimarca per 4 a 2 sulla Repubblica Ceca, vola in semifinale in quest’europeo under 21. La Germania è battuta dunque ma si qualifica come seconda del girone
  • Torna la Basket Fest: il 15 luglio tutti in piazza Monte Grappa

    Sabato 15 luglio il centro di Varese ospiterà la #VareseBasketFest 2k17. In piazza Monte Grappa, dalle 10.30 alle 24, si svolgerà il classico torneo di basket 3vs3 (Senior maschile e femminile, Under e Minibasket) organizzato dalla Pallacanestro Vareseinsieme al Comune di Varese, al Trust “Il