Erno Rubik compie 73 anni, ha creato il gioco più logico del mondo

Era il 1944 quando Erno Rubik nacque: oggi compie 73 anni e a soli 30 anni inventò il celebre twist puzzle

13 luglio 2017
Guarda anche: Mondo

Nacque a Budapest durante la seconda guerra mondiale da padre ingegnere e madre poetessa; conseguì studi di architettura laureandosi nel 1967 presso l’Università di Budapest e si specializzò poi in architettura d’interni e scultura. Appassionato da sempre di logica e strategia, inventò nel 1974 il famoso cubo di Rubik, considerato ancora oggi uno dei più geniali e appassionanti giochi di logica al mondo, tanto che sono stati scritti diversi libri che ne illustrano le tecniche di risoluzione.

La storia della nascita di questo gioco fa tornare indietro nel tempo di oltre 40 anni quando, nel 1974 Rubik nella sua casa di Budapest creò il primo prototipo di questo giocattolo, pensato inizialmente a scopo didattico tanto che la sua diffusione fu limitata ai soli matematici ungheresi. Il “boom” di questo gioco arrivò 3 anni dopo, quando nel 1977 il Cubo di Rubik fu riconosciuto a tutti gli effetti come rompicapo. Da quel giorno in poi l’interesse per questo oggetto aumentò in modo esponenziale e nel 1980 la Ideal Toy Company ne acquistò i diritti per l’esportazione chiamandolo ufficialmente Cubo di Rubik.

Struttura – Il cubo di Rubik, nella sua versione originale, presenta 9 quadrati su ognuna delle sue 6 facce, per un totale di 54 quadrati. Solitamente i quadrati differiscono tra loro per il colore, con un totale di 6 colori differenti.  Lo scopo del gioco è di risalire alla posizione originale dei cubetti portando il cubo ad avere per ogni faccia un colore uguale. Il cubo, nella versione 3×3×3, può assumere ben 43 252 003 274 489 856 000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta. Il cubo, nella versione Pocket Cube 2×2×2, può assumere 3 674 160 combinazioni possibili, di cui solo una è quella corretta.

Per celebrare il compleanno del suo inventore, abbiamo scelto questo pezzo del film La ricerca della felicità con Will Smith.

Tag:

Leggi anche:

  • Gli studenti di Busto Arsizio premiati per il progetto “Obiettivo alluminio”

    Un gruppo di ragazzi della classe ha preso parte al progetto ‘Obiettivo Alluminio’, promosso da Consorzio Cial, realizzando un video sul tema dell’alluminio e delle sue infinite nuove vite e, quindi, dimostrando notevole sensibilità in campo ecologico e capacità di trasmettere, in modo
  • Auguri Malpensa, per i 70 dell’aeroporto si apre il dibattito sul nome

    Senza i bustocchi questo aeroporto non ci sarebbe stato: era il 22 maggio del 1948, esattamente 70 anni fa, quando la Società per azioni aeroporto di Busto Arsizio, con presidente l’allora sindaco Giovanni Rossini, veniva fondata. Assieme a lui tra gli imprenditori che presero parte a quel
  • Bagagli “coccolati e spolverati” una realtà in Giappone

    Sarebbe il sogno di ciascuno di noi, quando arriviamo a destinazione dopo un lungo viaggio trovare il proprio bagaglio, una volta uscito dalla stiva, in ordine e possibilmente senza un graffio. In Italia questo non accade ma c’è un aeroporto in Giappone dove i bagagli una volta messi sul rullo
  • Pellegrini orgoglio italiano, nel 2007 fissa il record mondiale di Stile Libero

    Un data indimenticabile per lo sport italiano, quella di 11 anni fa in particolare per il nuoto femminile è stata una data che ha permesso ad una giovanissima Federica Pellegrini di portare a casa un record rimasto ancora oggi imbattuto. E’ rimasto storico il record mondiale di Federica nei 200