Divorzio, si va verso l’affido condiviso dei minori

Un nuovo disegno di legge firmato da Lega e M5S cambierà le modalità di gestione degli assegni di mantenimento

11 Settembre 2018
Guarda anche: AttualitàItalia

Ha preso il via ieri al Senato il disegno di legge presentato da Lega e M5s, che introduce l’affido condiviso dei figli minori per i genitori divorziati. In sostanza il ddl cancella l’assegno di mantenimento (mentre non tocca quello coniugale) e introduce la figura del mediatore familiare in caso di separazione con minori.

La contribuzione per i bisogni del minore rimane caposaldo e sarà proporzionale alle capacità economiche dei due genitori che però pagheranno direttamente le spese dei figli. Inoltre, non sarà toccata la normativa antiviolenza.

Il senatore leghista Simone Pillon Con la riforma da noi pensata, il cui iter comincia oggi in commissione le istanze del minore saranno punto fermo e bussola nella complicata gestione che una separazione comporta. Tempi paritetici di frequentazione, lotta ad ogni rifiuto genitoriale, mediazione qualificata per le coppie che non siano capaci di trovare da sole un accordo”.

Pillon prosegue ancora parlando di un “vero e proprio piano genitoriale, affinché i bambini non siano più costretti a scegliere tra mamma e papà e che non lasci ombre ed incomprensioni nell’educazione dei minori, irrinunciabile compito di entrambi i genitori e diritto dei minori”.

 

 

Tag:

Leggi anche:

  • Ai Comuni fondi per la sistemazione di scuole strade ed edifici pubblici

    Quattrocento milioni di euro ai Comuni per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio culturale. E’ di oggi la firma al decreto del Ministero dell’Interno che attua il comma 107 della legge di Stabilità 2019. Si tratta di contributi a pioggia che saranno
  • AMC Italia recluterà 1.700 nuovi venditori nel 2019

    Una cucina sana ed equilibrata, ma allo stesso tempo gustosa e, perché no, anche facile e rapida, grazie all’innovazione tecnologica. È questo ciò che desiderano gli italiani, che a tavola sono sempre più attenti e consapevoli di ciò che mangiano, e quindi sono disposti a investire in
  • “Energia dei Legami” i primi progetti a Varese

    Sono stati presentati questa mattina alcuni risultati dopo il primo anno di lavoro di “Energia dei Legami”, il progetto che si rivolge a quella fascia di famiglie appartenenti a quella zona grigia di popolazione che non è intercettata dai servizi sociali perché non rientra nella
  • Lombardia, mozione antigender di Cosentino “Approfondiremo in Commissione per interventi più incisivi”

    “Ho voluto presentare questa mozione per ribadire il ruolo chiave della figura della Mamma e del Papà e contrastare la folle teoria gender secondo la quale il sesso biologico è slegato dal genere, quindi un uomo può decidere di essere una donna anche se geneticamente uomo e viceversa. A New