Disturbi dell’apprendimento: un convegno per saperne di più

Lunedì pomeriggio l'evento organizzato dall'Università dell'Insubria

07 ottobre 2016
Guarda anche: Varese Città
Scuola

Lunedì 10 ottobre nell’Aula 6 del Padiglione Monte Generoso, via Monte Generoso 71, a Varese, Campus universitario di Bizzozero, a partire dalle ore 13.30, è in programma il convegno: “Identificazione precoce dei DSA: un diritto troppo spesso negato”.

 

Il convegno è stato organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia in occasione della “European Dyslexia Awareness Week”, la settimana europea della consapevolezza in tema di dislessia (dal 5 all’11 ottobre).

Lo scopo è di sensibilizzare e informare la popolazione, i politici e i gruppi dirigenti europei relativamente alla necessità di sostenere i soggetti con DSA al fine di evitare conseguenze negative causate da un’educazione e formazione inadeguate, scarsa autostima e sotto-realizzazione, che possono portare all’esclusione sociale o alla devianza.

Responsabile scientifico del convegno è il professor Cristiano Termine, docente di Neuropsichiatria Infantile dell’Università degli Studi dell’Insubria.«L’intervento precoce nelle difficoltà di apprendimento è fondamentale per prevenire possibili gravi conseguenze sul piano emotivo e comportamentale. La legge 170/2010, stabilisce che “è compito delle scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole dell’infanzia, attivare,  interventi tempestivi, idonei ad individuare i bambini a rischio di DSA”. Tuttavia, nella nostra regione, come nella maggior parte delle regioni italiane, la legge è disattesa e questo diritto viene negato. Il convegno ha dunque lo scopo di sollecitare le autorità preposte a realizzare i tanto attesi protocolli di identificazione precoce» sottolinea il professor Termine.

La partecipazione ai convegni è gratuita con iscrizione on-line è obbligatoria e si effettua sul sito www.asst-settelaghi.it  – corsi di formazione – Portale della formazione.

Sono ammessi 300 partecipanti, tra le seguenti figure professionali, Medici, Psicologi, Educatori professionali, Psicomotricisti dell’età evolutiva, Logopedisti, Infermieri, Assistenti Sociali, Specializzandi, Insegnanti, Pedagogiste, Genitori e persone interessate all’argomento.

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Sig.ra Sabrina Nascimbeni

S.S. Formazione del Personale, ASST Sette Laghi

sabrina.nascimbeni@asst-settelaghi.it

 

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice