Disturbi dell’apprendimento: un convegno per saperne di più

Lunedì pomeriggio l'evento organizzato dall'Università dell'Insubria

07 ottobre 2016
Guarda anche: Varese
Scuola

Lunedì 10 ottobre nell’Aula 6 del Padiglione Monte Generoso, via Monte Generoso 71, a Varese, Campus universitario di Bizzozero, a partire dalle ore 13.30, è in programma il convegno: “Identificazione precoce dei DSA: un diritto troppo spesso negato”.

 

Il convegno è stato organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia in occasione della “European Dyslexia Awareness Week”, la settimana europea della consapevolezza in tema di dislessia (dal 5 all’11 ottobre).

Lo scopo è di sensibilizzare e informare la popolazione, i politici e i gruppi dirigenti europei relativamente alla necessità di sostenere i soggetti con DSA al fine di evitare conseguenze negative causate da un’educazione e formazione inadeguate, scarsa autostima e sotto-realizzazione, che possono portare all’esclusione sociale o alla devianza.

Responsabile scientifico del convegno è il professor Cristiano Termine, docente di Neuropsichiatria Infantile dell’Università degli Studi dell’Insubria.«L’intervento precoce nelle difficoltà di apprendimento è fondamentale per prevenire possibili gravi conseguenze sul piano emotivo e comportamentale. La legge 170/2010, stabilisce che “è compito delle scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole dell’infanzia, attivare,  interventi tempestivi, idonei ad individuare i bambini a rischio di DSA”. Tuttavia, nella nostra regione, come nella maggior parte delle regioni italiane, la legge è disattesa e questo diritto viene negato. Il convegno ha dunque lo scopo di sollecitare le autorità preposte a realizzare i tanto attesi protocolli di identificazione precoce» sottolinea il professor Termine.

La partecipazione ai convegni è gratuita con iscrizione on-line è obbligatoria e si effettua sul sito www.asst-settelaghi.it  – corsi di formazione – Portale della formazione.

Sono ammessi 300 partecipanti, tra le seguenti figure professionali, Medici, Psicologi, Educatori professionali, Psicomotricisti dell’età evolutiva, Logopedisti, Infermieri, Assistenti Sociali, Specializzandi, Insegnanti, Pedagogiste, Genitori e persone interessate all’argomento.

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Sig.ra Sabrina Nascimbeni

S.S. Formazione del Personale, ASST Sette Laghi

sabrina.nascimbeni@asst-settelaghi.it

 

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare