Dino De Simone verso le primarie… in treno

Il candidato alla consultazione del centrosinistra intervista i pendolari del 7.46

14 ottobre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
trenord coradia

La campagna elettorale Dino De Simone la fa in treno. Si chiama “Sul 7,46” (http://wordpress.us11.list-manage1.com/track/click?u=9a3ed5423bd042a8e8a4a1694&id=b460c37647&e=39d9f560a2) la rubrica che, sul suo blog dinodesimone.wordpress.com (http://wordpress.us11.list-manage.com/track/click?u=9a3ed5423bd042a8e8a4a1694&id=033077e4f5&e=39d9f560a2) , raccoglie i dialoghi più interessanti tra il candidato alle primarie e i compagni di viaggio.
«Come molti Varesini, sono un pendolare – spiega De Simone – ogni mattina prendo il 7,46 dalla stazione delle ex Ferrovie Nord, verso Cadorna. Chi è pendolare come me lo sa: il treno è un luogo particolarissimo, dove ogni mattina si possono fare incontri interessanti. A me capita spesso, per questo ho deciso di raccogliere nel mio blog le idee e le storie che raccolgo semplicemente andando al lavoro».

Tra i pendolari “VIP” che hanno incontrato De Simone e che hanno accettato di apparire sul blog ci sono il sindaco di Comerio Silvio Aimetti (http://wordpress.us11.list-manage.com/track/click?u=9a3ed5423bd042a8e8a4a1694&id=7bef91e989&e=39d9f560a2) o ilfiglio dell’indimenticabile professor Salvatore Furia, Massimo (http://wordpress.us11.list-manage1.com/track/click?u=9a3ed5423bd042a8e8a4a1694&id=f93ff22a34&e=39d9f560a2) , imprenditore varesino tra i più visionari e di successo. Oppure ancora la referente provinciale di Libera, l’associazione contro le mafie, Antonella Buonopane (http://wordpress.us11.list-manage2.com/track/click?u=9a3ed5423bd042a8e8a4a1694&id=24a0d5bee7&e=39d9f560a2) . In arrivo anche il dialogo con Mauro Gervasini, varesino D.O.C., critico cinematografico che dal 2012 è consulente-selezionatore della Mostra del Cinema di Venezia.
«Gervasini non è l’ultimo, altri interessanti dialoghi sono in definizione – racconta De Simone – ma il 7,46 è soprattutto un punto d’incontro reale. È il treno che veramente prendo per andare al lavoro, e dove sarò felice di incontrare dal vivo i varesini pendolari che vorranno raccontarmi la propria visione della città».
Un’iniziativa che completa la campagna «140 caratteri di idee per la città» (http://wordpress.us11.list-manage.com/track/click?u=9a3ed5423bd042a8e8a4a1694&id=3aed1bd93c&e=39d9f560a2) , lo spazio di confronto “2.0”, che comprende la pagina Facebook Dino2016 , l’account twitter @daino73, Whatsapp o perfino un sms al 331 9341793. Tutto sempre distinto dall’hashtag #Dino2016

Tag:

Leggi anche: