Decreto Vaccini, il via libera definitivo dalla Camera

Il testo è stato licenziato a Montecitorio; Contro il decreto si sono espressi M5S e Lega. Ad astenersi sono stati i deputati di Si e Fdi. Applaudi invece dai banchi del Pd

28 luglio 2017
Guarda anche: Italia

Il decreto vaccini è legge: dalla Camera è arrivato il via libero definitivo al testo con 296 voti favorevoli, 92 contrari e 15 astenuti. Il decreto rende obbligatori 10 vaccini per i minori fino a 16 anni, con la necessità di dimostrare di aver somministrato i vaccini ai propri figli per poterli iscrivere a scuola.

Sostegno dei partiti di maggioranza e di una parte dell’opposizione, in particolare di Forza Italia, mentre contro la legge si sono espressi Movimento 5 Stelle e Lega. In aula è intervenuto Marco Rondini, esponente Lega Nord “Non possiamo accettare questo ignobile decreto imposto dal governo che ha finto una situazione di emergenza completamente assente nel nostro Paese. Si poteva benissimo adottare una normativa come quella della regione Veneto che rappresenta un modello in Italia. Esempio concreto che senza l’obbligatorietà, salvo casi eccezionali, si può ottenere un’ottima copertura vaccinale”.

Il commento da parte del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni su Twitter “Il varo definitivo della legge sui vaccini aumenterà il livello di protezione sanitaria delle famiglie italiane”. Con lui anche il ministro della salute, Beatrice LorenzinSono molto soddisfatta, abbiamo messo in sicurezza questa e le prossime generazioni contro una serie di malattie infettive molto gravi. Oggi abbiamo dato uno scudo protettivo per i nostri figli rispetto a malattie molto gravi che ancora sono tra noi”.

Tag:

Leggi anche:

  • Open day odontoiatrico: visite e consulenze gratuite all’Istituto San Carlo

    Dalle 9 alle 18, gli specialisti del dipartimento San Carlo Odontoiatria, coordinati dal Dr. Giuseppe Riccobene, effettueranno visite gratuite per adulti e bambini con eventuale panoramica dentale che consentirà di ottenere un’analisi accurata della propria situazione orale e delle possibili
  • Arese, Sordità e Russamento: visite gratuite di prevenzione

    La partecipazione è gratuita, previa prenotazione al numero 02 8345 6737 da lunedì a sabato dalle 12.00 alle 17.00 a partire dal 3 Febbraio (fino ad esaurimento posti). Le visite si svolgeranno presso Humanitas Medical Care, al primo piano Il Centro. “Sordità” sabato 17 e domenica 18
  • Due casi correlati di tubercolosi polmonare: non c’è pericolo

    Nei giorni scorsi sono stati segnalati due casi correlati di tubercolosi polmonare in due residenti nel territorio di ATS Insubria, legati tra loro da un rapporto di stretta amicizia. Nel corso dell’inchiesta epidemiologica si è appurato che frequentano una scuola secondaria di secondo grado,
  • Attilio Fontana “Vogliamo le ZES”

    “Uno dei miei impegni da governatore sarà trattare con il prossimo Governo nazionale per la realizzazione delle Zone Economiche Speciali, peraltro già previste dal Governo per alcuni porti del Mezzogiorno, per cui noi lavoreremo per realizzare le Zone Economiche Speciali nelle aree di