De Simone: “Lavorerò con Galimberti per battere la Lega”

Dino De Simone, ambientalista e candidato civico alle primarie, ha ottenuto 363 voti

14 dicembre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
desimone

“I varesini hanno scelto Davide Galimberti: una persona molto valida, con cui è stato un piacere confrontarsi in questa campagna elettorale”.

Queste le parole di Dino De Simone, quarto alle primarie con 363 voti. 

“Prima di tutto voglio ringraziare mia moglie Luisa e il mio piccolo Alessandro, gli animatori del laboratorio #ConCittàDino, le persone intervistate sul 7,46 e tutte le eccellenze varesine incontrate, gli oltre 1100 amici che mi hanno seguito sui social media e tutti i varesini che mi hanno regalato visioni e speranza per la mia città”.

Quindi lo sguardo rivolto in avanti.

“Le primarie, però, sono solo la prima tappa di un percorso ancora tutto da scrivere. Per questo, fin da ora, metto a disposizione le idee, le esperienze e le competenze che ho raccolto in questi mesi per arricchire il bagaglio del nuovo candidato sindaco del centrosinistra varesino. Un patrimonio prezioso, raccolto per essere al servizio della città: non lasciamo che vada perso. Lavorerò con Davide per far sì che Varese cambi davvero”.

Tag:

Leggi anche:

  • Ban the bomb: Varese aderisce ad “Italia ripensaci”

    Venerdì 16 marzo, alle 21, nel Salone Estense, l’appuntamento è con una serie di esperti sul tema: Marco Tamborini del Forum della Pace Angelo Baracca, professore di Fisica all’Università di Firenze Mario Agostinelli, ricercatore chimico-fisico per l’Enea presso il CCR di
  • #10×9=Varese Martedì 20 febbraio con Dino De Simone

    Martedì 20 febbraio, alle 20.45, in Sala Matrimoni al primo piano di Palazzo Estense, i Concittadini presentano l’ottavo incontro del ciclo “10×9=Varese”. Questa volta il “bersaglio” delle dieci domande pensate insieme ai varesini sarà Dino De Simone,
  • Presentate questa mattina le novità e i risparmi per la tariffa sui rifiuti

    Una riduzione media del 6% sulla Tari per le utenze non domestiche e dell’1% per quelle domestiche. Per la bolletta sui rifiuti di attività produttive e commerciali quindi, se si aggiunge il 3% di riduzione già introdotto, parliamo di una diminuzione media di quasi il 10%. Sono queste le
  • A Varese scattano le misure temporanee antismog

    “Lo smog non ha confini e tutti dobbiamo impegnarci in favore della salute dei cittadini. I dati ci dicono che la qualità dell’aria di Varese non è paragonabile a quella del resto della Pianura Padana ma negli ultimi giorni i livelli di smog si sono alzati anche nella nostra città