Da Como a Varese per “ripulire” l’Oviesse

Una coppia di giovani è stata denunciata in stato di libertà per furto

09 aprile 2016
Guarda anche: Varese
2016-04-09 23.34.10

Nella giornata di venerdì 8 aprile gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Varese sono intervenuti in Piazza Monte Grappa presso il negozio di abbigliamento OVS su segnalazione delle commesse dell’esercizio commerciale che hanno sorpreso due soggetti con della merce rubata addosso.

 

In particolare, giunti sul posto gli operatori hanno appreso dall’addetto alla sicurezza che poco prima delle 13:00 due ragazzi, precisamente un uomo e una donna, mentre uscivano dal negozio, superate le barriere antitaccheggio, azionavano l’allarme. Gli stessi sono stati fermati dal vigilante e alla richiesta di mostrare l’eventuale merce non pagata,  la ragazza ha consegnato una borsa da donna, una matita per gli occhi ed un rossetto, mentre l’uomo un occhiale da sole, il tutto risultante in vendita all’interno del magazzino, per un valore superiore a 50 €.

 

Gli agenti hanno quindi proceduto all’identificazione dei due soggetti, ventenni italiani residenti in provincia di Como, entrambi con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, ed a seguito di ispezione personale degli stessi sono stati rinvenuti 3 porta monete in similpelle di vari colori, una collana in metallo, un paio di occhiali da sole, un braccialetto e una collana in metallo, ad ognuno dei quali era ancora applicato il cartellino di vendita di un negozio di bigiotteria del centro varesino, complessivamente di valore superiore a 120 €. La commessa di quest’ultimo esercizio commerciale ha riconosciuto la merce come appartenente a quel punto vendita e ha informato gli agenti che i due ragazzi erano poco prima entrati ed usciti senza acquistare nulla.

 

Per quanto sopra esposto ad entrambi è stato notificato il foglio di via obbligatorio dalla città di Varese e sono stati deferiti in stato di libertà per furto aggravato continuato in concorso.

2016-04-09 23.33.19

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare