Da Cairate al Consiglio regionale: studenti in visita

li allievi della Scuola media “Sally Mayer”di Cairate (VA) in visita al Consiglio regionale

13 febbraio 2017
Guarda anche: AttualitàScuola e Istruzione

Il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo ha accolto questa mattina a Palazzo Pirelli 45 studenti della scuola media “Sally Mayer” di Cairate (VA), ospiti della sede del Consiglio regionale della Lombardia per una visita didattica.
Occasioni come questaha spiegato il Presidente Cattaneo ci aiutano a riflettere sull’importanza del confronto democratico svolto nelle istituzioni. La storia insegna infatti che le alternative alla democrazia sono la violenza anarchica o la dittatura, vale a dire soluzioni dove la libertà dei singoli non c’è più e la società sopravvive senza poter perseguire pace e progresso. Oggi tendiamo a dare per scontato e a sminuire il ruolo delle istituzioni e della politica ma è indispensabile che, attraverso loro, ciascuno dia il proprio contributo alla costruzione del bene comune”.
Le ragazze e i ragazzi (classi II^ A – D) , accompagnati dai professori Annalisa Macon, Cristina Rancan, Emanuela Mammoliti, Claudio Citterio e Marco Slongo, sono stati ricevuti in Aula consiliare, dove hanno preso posto tra i banchi dei consiglieri regionali e dove sono stati loro illustrati i compiti e il funzionamento dell’Assemblea legislativa, con particolare attenzione ai passaggi relativi alla stesura e l’approvazione delle leggi.
A portare un saluto è intervenuta anche Paola Macchi (M5S), consigliera del loro territorio che ha sottolineato per i giovani, “nostra speranza per il futuro”, il valore della preparazione e dello studio, “strumenti per la formazione di uno spirito critico”.
La creazione di un centro sportivo polivalente regionale, la bonifica del territorio e la realizzazione di nuovo polo scolastico con supporti tecnologici sono stati i tre argomenti che gli studenti hanno poi discusso e messo ai voti, sperimentando le modalità di voto elettronico in dotazione all’Aula.
Quindi, per tutti, una visita al Belvedere del 31esimo piano di Palazzo Pirelli, da dove i giovani ospiti, nonostante la giornata grigia, hanno potuto spaziare con lo sguardo sulla città e conoscere la storia e il significato architettonico e culturale del grattacielo di Giò Ponti, sede dell’Assemblea legislativa della Lombardia.

Tag:

Leggi anche: