Ctpi risponde a Gregori: “La pensilina non è nostra, ma la sistemeremo”

Pronta replica di Sandro Laudi al fondatore di Varese sporcizia e degrado

23 luglio 2015
Guarda anche: Varese Città
pensilina

“La pensilina in oggetto non risulta essere proprietà di Ctpi (il Consorzio Trasporti Pubblici Insubria che gestisce il trasporto pubblico nel Varesotto, ndr), ma probabilmente del Comune di Varese. Tuttavia, rendendomi conto dello stato della stessa, ho già provveduto ad attivare chi di dovere per sanare la situazione”: Sandro Laudi di Ctpi risponde rapidamente a Mauro Gregori, che poche ore fa aveva segnalato l’assoluto degrado della pensilina posta in alto a piazzale Kennedy.

Il consorzio si riserva poi di approfondire, una volta risolta la faccenda, la questione della proprietà di tale area: intanto, la buona notizia per i cittadini di Varese è la disponibilità di Ctpi a intervenire su un manufatto non di sua appartenenza. “Ancora una volta i privati intervengono laddove le istituzioni latitano” commenta un soddisfatto Gregori.

Tag:

Leggi anche: