Creattiviamo, 15 scuole superiori alla Liuc

Concluse la seconda e terza Learning Week per gli studenti di quindici Scuole Superiori della provincia di Varese che hanno frequentato il laboratorio SmartUp della LIUC – Università Cattaneo.

25 febbraio 2017
Guarda anche: AltomilaneseScuola e Istruzione

Seconda e terza Learning Week per gli studenti di quindici Scuole Superiori della provincia di Varese che hanno frequentato il laboratorio SmartUp della LIUC – Università Cattaneo durante un’intensa e appassionante settimana di learning by doing.
Una sperimentazione didattica, ma anche culturale per i ragazzi degli Istituti Tecnici e Professionali coinvolti (la prima Learning Week è stata, invece, rivolta a quattro Licei Classici), stimolati ad usare strumenti tecnologici “per sviluppare attitudini, modi di essere e di porsi, non solo per apprendere tecnologie e contenuti”, ricorda il professore Luca Mari, Ordinario alla Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC e Direttore del progetto SUNRISE (Smart Up Network Rising In Scientific Education) che ha vinto il “Bando per la diffusione della cultura scientifica 2015” finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Un progetto proposto dal laboratorio SmartUp della LIUC dove si sono già svolte le prime tre Learning Week “Creattiviamo”, alle quali ne seguiranno altre due nel corso dell’anno.
“La sfida è far sì che gli studenti possano sviluppare una nuova attitudine all’apprendimento, utilizzando dispositivi tecnologici come le stampanti 3D che generano interesse al fare” , spiegano Giuseppe Catalfamo e Vittorio Satta di SmartUp. “Si crea così un ambiente in cui le dinamiche relazionali vengono stimolate con strumenti e modalità di lavoro che facilitano il lavoro di gruppo per il raggiungimento di obiettivi concreti come la costruzione di prototipi”.
Cinque le creazioni durante la seconda Learning Week, dal 6 al 10 febbraio 2017, da parte di altrettanti gruppi di studenti di Istituti diversi che non si conoscevano prima ma che, insieme, hanno pensato, progettato, costruito. Altri cinque i progetti innovativi realizzati dal 20 al 24 febbraio 2017 nella terza settimana di apprendimento “by doing”.
Questi gli Istituti che hanno partecipato alle due Learning Week del mese di febbraio: ISIS “Ponti” di Gallarate, “Volontè” di Luino, “Keynes” di Gazzada, “Dalla Chiesa” di Sesto Calende, “Facchinetti” di Castellanza, “Stein” di Gavirate, Valceresio di Bisuschio, “Newton” di Varese; ITIS “Riva” di Saronno, IPSIA “Parma” di Saronno; ISISSS “Daverio- Casula” di Varese, “Don Lorenzo Milani” di Tradate; ITC “Gadda Rosselli” di Gallarate; ITCS “Gino Zappa” di Saronno e IIS “Montale” di Tradate.

Tag:

Leggi anche:

  • “Lottate come leoni”: Matricola Day alla LIUC

    Aula Magna affollatissima, lunedì 17 settembre 2018, per il Matricola Day degli studenti iscritti alla laurea Triennale in Economia aziendale e Ingegneria gestionale della LIUC – Università Cattaneo. Circa 400 le matricole presenti, coinvolte nella realtà LIUC dallo stesso Rettore Federico
  • Matricola Day: alla scoperta dei luoghi della LIUC

    Per le matricole della LIUC è tempo di iniziare la nuova avventura dell’università: si parte il giorno lunedì 17 settembre 2018 per gli iscritti alle lauree triennali in Economia Aziendale e Ingegneria Gestionale e martedì 18 per le lauree magistrali. Il programma è come sempre ricco di
  • La LIUC nel progetto da 900mila euro dell’Unione Europea

    La LIUC – Università Cattaneo sarà protagonista di 4 progetti di ricerca per un finanziamento di circa 900mila euro stanziato dall’Unione europea all’interno del Programma di cooperazione Interreg V – A Italia Svizzera 2014 -2020. Questi i temi dei progetti: Incontro tra domanda e
  • Boom di ingegneri nelle università italiane: il corso della LIUC al fianco delle imprese

    2.800 matricole in più negli ultimi 7 anni, dal 2010/11 al 2017/18, per le università italiane, con un boom per gli ingegneri: questo il principale trend che emerge dall’ultimo Rapporto biennale sul sistema universitario curato dall’ANVUR, l’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema