Cosentino (Forza Italia) contro la Libreria del Corso: “Vogliono farsi pubblicità gratis”

L'esponente di Orizzonte Ideale conferma la solidarietà a Brugnaro e contesta l'iniziativa della libreria di Varese

03 settembre 2015
Guarda anche: Varese
Cosentino

L’iniziativa della Libreria del Corso di Varese di esporre i volumi “messi all’indice” dal sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, con un cartello in cui spiegano le motivazioni, non è stata apprezzata da Giacomo Cosentino, consigliere comunale di Forza Italia ed esponente di Orizzonte Ideale. Cosentino aveva infatti, pochi giorni fa, proposto di mettere in pratica a Varese  la stessa politica di Brugnaro. 

“Sia io in qualità di consigliere comunale di Varese che l’associazione di cui faccio parte, Orizzonte Ideale,  avevamo espresso solidarietà, e tutt’ora la confermiamo, al sindaco di Venezia Brugnaro per gli attacchi da lui subiti a fronte della decisione di ritirare dalle scuole tutti i libri che potevano restringere fortemente la libertà di educazione dei bambini in tema di identità sessuale. Leggo oggi con stupore la presa di posizione della libreria del corso di Varese e credo che sia un modo per farsi pubblicità gratis: Brugnaro ha dichiarato di ritirare i libri per poterli valutare e infatti alcuni di essi, che non c’entrano con l’identità di genere, torneranno in alcune scuole e biblioteche. Che senso ha quindi la presa di posizione della libreria del corso?”.

“A Varese sto lavorando per formulare  ai miei colleghi dell’amministrazione comunale una proposta simile a quella di Brugnaro, il fine è solo quello di non confondere i bambini sulla propria identità sessuale. Ben vengano libri che insegnano il rispetto per le diversità ma guai, e ribadisco, guai, mettere in discussione l’ identità sessuale di mamma e papà: unica famiglia naturale. Quando i bambini diventeranno grandi saranno maturi per farsi una loro idea, nel frattempo ci vuole rispetto della natura. Tutto il reso è violenza.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo