Controlli nel periodo natalizio: furti in diminuzione e 25 espulsioni

La Polizia ha deferito 60 persone ed eseguito 14 arresti su un totale di 2.000 controlli sul territorio

12 gennaio 2016
Guarda anche: Busto ArsizioGallarateVarese
Polizia 1

In occasione delle festività natalizie, la Questura di Varese ha predisposto e rafforzato i servizi di controllo del territorio nelle città di Varese, Busto Arsizio e Gallarate. 

L’attività di prevenzione si è rivelata efficace in quanto è stato registrato un decremento del numero di furti rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. 

Inoltre, il pattugliamento delle zone ritenute maggiormente interessate dai fenomeni di criminalità più diffusa ha permesso di intervenire con immediatezza su diverse segnalazioni di reati contro il patrimonio, contro la persona e in materia di stupefacenti, permettendo così il deferimento di circa 60 soggetti, di cui 14 in stato di arresto.

Parallelamente sono stati effettuati circa 2000 controlli a persone sospette e un migliaio di veicoli, attraverso l’effettuazione di posti di controlli anche con l’ausilio di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Milano.

Anche durante le feste non si sono interrotte le attività amministrative della Questura finalizzate alla verifica delle autorizzazioni di polizia e della regolarità sul territorio nazionale dei cittadini stranieri identificati nel corso delle attività di controllo del territorio, procedendo nello specifico all’emissione di 2 provvedimenti di allontanamento a carico di cittadini comunitari e 25 provvedimenti di espulsione, di cui 6 accompagnamenti coatti alla frontiera, 3 misure alternative al CIE e 16 ordini di abbandonare il territorio entro 7 giorni.
Nell’occasione si rammenta ai cittadini l’opportunità di segnalare al numero di emergenza 112 NUE situazioni sospette e persone la cui presenza non appare giustificata in certi ambienti, al fine di poter consentire l’immediato intervento delle pattuglie della Polizia di Stato in un’ottica di sicurezza partecipata e di collaborazione con le Istituzioni.

Tag:

Leggi anche: