Consiglio Lombardia 6 novembre: question time due proposte di Risoluzione e otto mozioni

Le due Risoluzioni riguardano il “Programma Europa Creativa”

02 novembre 2018
Guarda anche: Lombardia

Il Presidente Alessandro Fermi ha convocato la seduta di Consiglio regionale per martedì 6 novembre dalle 10 alle ore 19. All’ordine del giorno il question time con interrogazioni a risposta immediata e le interpellanze, due proposte di Risoluzione e otto mozioni. Le due Risoluzioni riguardano il “Programma Europa Creativa” (relatore Franco Lucente, Fratelli d’Italia) e le questioni inerenti all’ambiente e ai processi produttivi sostenibili, tema quest’ultimo che include anche la strategia per eliminare, limitare e riciclare la plastica (relatore Riccardo Pase della Lega).

Le mozioni invece riguarderanno l’impiego dei residenti asilo nella manutenzione del verde pubblico (proposta dai consiglieri della Lega), l’eliminazione dell’amianto dagli edifici scolastici pubblici (proposta dai consiglieri M5S), la vigilanza sul consenso informato (proposta da consiglieri FI e Noi con l’Italia), il sostegno alla candidatura unitaria di Milano e Cortina per i Giochi olimpici del 2026 (proposta dai consiglieri PD), la carenza del personale medico e infermieristico (proposta dal consigliere Del Gobbo- Noi con l’Italia), infrastrutture strategiche e l’alta velocità Consiglieri Lombardi Civici Europeisti e PD), la salvaguardia dei “Roccoli” nella caccia (proposta da Mazzali-Fratelli d’Italia) e le ronde sul treno nella tratta Bergamo-Milano (proposta da Lombardi Civici Europeisti, +Europa e PD).

Tag:

Leggi anche:

  • Fontana a Roma “Trenord una priorità per lo stato”

    Il problema dei trasporti è un tema all’ordine del giorno nell’agenda del presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana. Assieme all’Assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, nella giornata di mercoledì 14 novembre si è recato a Roma per
  • 7 milioni di euro per l’edilizia scolastica Varesina

    Una cifra importante è quella che arriva da Regione Lombardia, grazie al bando a favore dell’edilizia scolastica promosso durante la passata primavera. A beneficiare di questi 7 milioini di euro saranno le scuole della provincia di Varese. In particolare i fondi sono stati così distribuiti:
  • Via libera al piano per la promozione dello sport in Lombardia

    Approvate a larga maggioranza (51 voti favorevoli e 14 astenuti) le linee guida triennali per la promozione dello sport in Lombardia, in attuazione della legge regionale 26/2014. Si tratta dello strumento di programmazione attraverso il quale vengono individuati i parametri di azione
  • Lombardia 4,5milioni di euro per sostenere gli studenti disabili

    Regione Lombardia ha approvato una misura destinata a sostenere gli studenti disabili per la frequenza di scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado paritarie. Le risorse disponibili sono pari a 4,5 milioni di Euro e sono destinate alle scuole paritarie, di ordine