Conad-Auchan, migliaia di lavoratori a rischio

30 Ottobre 2019
Guarda anche: LavoroLombardia

Giornata di sciopero, mercoledì 30 ottobre, per i lavoratori dell’Auchan in occasione dell’incontro che si sta tenendo a Roma al Ministero dello sviluppo economico dove sindacati e nuova proprietà si confrontano sulle modalità di passaggio di punti vendita e lavoratori alla Conad.

Da ottobre e fino a febbraio 2020 andrà avanti il trasferimento per 110 punti vendita e 5.700 dipendenti.

Le conseguenze di tutto questo in Lombardia hanno numeri imponenti. Complessivamente nel passaggio di consegne sono coinvolte 5mila persone (esclusi i numeri dell’indotto). Di questi 1.860 sono già stati riassorbiti nei negozi riconvertiti con il nuovo marchio, per gli altri il futuro non è compromesso (per il momento nessuno ha pronunciato la parola “licenziamenti”) ma è incerto.

Tag:

Leggi anche:

  • La Svizzera chiude nove valichi

    Per gestire meglio l’emergenza e controllare al meglio il transito di cittadini al confine tra Italia e Canton Ticino, il governo svizzero ha imposto la chiusura di nove valichi di frontiera su tutto il territorio. A rimanere aperti, 24 ore su 24, sono le dogane di Fornasette (Luino), di Lavena
  • Via libera a cassa integrazione, stanziati 135 milioni di euro

    “Regione Lombardia ha acquisito il via libera anche dalle Parti Sociali per l’attivazione della cassa integrazione e per la cassa integrazione in deroga a favore della imprese lombarde. Il provvedimento sarà attivo con effetto retroattivo e con uno stanziamento di 135 milioni di euro”. Lo
  • Camera di Commercio Varese: Garantiti Servizi Essenziali

    In questi giorni di allerta sanitaria e in coerenza con i provvedimenti adottati a livello governativo, Camera di Commercio garantisce i servizi essenziali alle imprese: «Siamo operativi – spiega il presidente, Fabio Lunghi – per le imprese varesine che, anche in questa congiuntura di
  • Trenord assume, 80 posti per sicurezza e assistenza

    Nel 2020 Trenord prevede l’ingresso in azienda di 200 figure professionali tra macchinisti, capitreno, addetti alla manutenzione e alle biglietterie, oltre a profili specializzati per l’area industriale. Inoltre ha avviato le selezioni per assumere altre 80 nuove figure professionali per