Con il Fai L’ESTATE DI SAN MARTINO al Monastero di Torba

Appuntamento domenica 10 novembre 2019, dalle ore 14 alle 17

05 Novembre 2019
Guarda anche: Varese provincia

 

Nei giorni in cui, secondo la tradizione contadina, venivano rinnovati i contratti agricoli annuali e si aprivano le prime botti di vino novello per l’assaggio, per uno strano fenomeno meteorologico si verificano condizioni climatiche di bel tempo e relativo tepore. È l’Estate di San Martino, ultimo scampolo di caldo alle porte dell’inverno, che affonda le sue radici nella leggenda, quella secondo cui Martino di Tours – divenuto poi San Martino – avrebbe donato il suo mantello a un mendicante seminudo durante un acquazzone; dopo il gesto caritatevole per miracolo si sarebbero diradate le nubi in cielo, la temperatura si sarebbe fatta più mite, dando origine alla famosa “estate”.

Per riscoprire la vicenda del santo soldato che si fece monaco, il Monastero di Torba, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Gornate Olona (VA), organizza per il pomeriggio di domenica 10 novembre la festa autunnale per eccellenza, in cui le visite guidate all’antico sito monastico avranno come focus la figura di San Martino e le tradizioni contadine legate al suo nome. La metafora del cavaliere santo, che tanto fascino esercitò sull’immaginario medievale, troverà grande forza evocativa nelle sale del monastero, fra le raffigurazioni di santi e martiri che ancora vi si osservano.

Dalle ore 14 alle 17 si potranno inoltre assaggiare tutte le declinazioni cromatiche e olfattive dell’autunno, con una degustazione di vini accompagnata da castagnata. Chi lo desiderasse, potrà prenotare il pranzo al ristorante interno al Bene “La Cucina del Sole”: info@lacucinadelsole.it, tel. 348 8687196.

Con il Patrocinio di Provincia di Varese, Comune di Gornate Olona e Comune di Castelseprio.

Il calendario “Eventi nei Beni del FAI 2019” è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al fondamentale contributo di FinecoBank, già Corporate Golden Donor, che ha scelto di essere a fianco del FAI anche in questa occasione e di PIRELLI che conferma per il settimo anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione. Per il secondo anno si conferma la prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo in qualità di Media Partner.

Si ringrazia Slow Food e “La Cucina del Sole” per la collaborazione.

Giorno e orari:

Domenica 10 novembre 2019, dalle ore 14 alle 17

Ingresso (comprende visita guidata, una porzione di castagne e una degustazione di vino):

Intero: 10 €; Ridotto (6-18 anni) 5 €; Iscritti FAI, residenti Comune di Gornate Olona: 4 €; Famiglia (2 interi + 2 ridotti) 25 €.

Ristorante: “La Cucina del Sole” – info@lacucinadelsole.it; tel. 348 8687196

 

Tag:

Leggi anche:

  • 30° Festa di San Martino a Varese

    Torna la tradizionale festa Varesina, che quest’anno festeggia il suo 30* anniversario. un programma ricco di iniziative, con il consueto mercatino di Associazioni ed Artigiani, la Piazza dei bambini con tante attrazioni dedicate, ospiti, liturgie dedicate al Santo, con la tradizionale
  • Halloween nei Beni FAI a Varese

    Storie misteriose, antiche leggende, formule magiche, pozioni dagli oscuri effetti e inquietanti presenze saranno protagoniste degli appuntamenti di Halloween nei Beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano. Il Monastero di Torba a Gornate Olona e Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno aprono ai
  • Weekend nei Beni FAI di Varese,

    Torna in veste autunnale la mostra e mercato di florovivaismo dedicata alla camelia, arbusto sempreverde dell’Estremo Oriente i cui bellissimi fiori dolcemente arrotondati formavano il bouquet prediletto dalla celebre dama del romanzo di Alexandre Dumas. Sabato 26 e domenica 27 ottobre 2019 a
  • LA STORIA IN CUCINA “A tavola con i Longobardi” al Monastero del FAI

    Venerdì 25 ottobre 2019 andrà in scena al Monastero di Torba, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Gornate Olona (VA), un viaggio culinario alla scoperta delle tradizioni alimentari proprie dei Longobardi, uno dei popoli di cui questo affascinante e antico complesso, parte di un parco