Clerici (Orizzonte Ideale): “Blocchiamo la Pedemontana. Una manifestazione contro il pedaggio”

L'ex assessore, esponente dell'associazione di destra Orizzonte Ideale, propone una manifestazione per protestare contro il ''caro-pedemontana''

09 ottobre 2015
Guarda anche: Busto ArsizioGallarateVarese
Clericinuovo

Una protesta pubblica e in piazza, anzi in strada, per dire no al pedaggio sulla Tangenziale di Varese. A proporla è l’ex assessore del Comune di Varese Stefano Clerici, esponente dell’associazione di destra Orizzonte Ideale, che invita i cittadini a non accettare “l’imposizione” del pedaggio. 

“Non basta dire che non la useremo, perché significherebbe comunque accettare che venga imposto questo pedaggio e rinunciare ad utilizzare una nuova infrastruttura – dice – Clerici – dobbiamo al contrario far sentire la nostra voce. Anche a costo di bloccare la nuova strada con una manifestazione di protesta. Solo così i cittadini verranno presi sul serio. E si potrà dimostrare che la richiesta di un pedaggio più equo è giusta”

Secondo Clerici la Pedemontana da Cassano Magnago a Lomazzo “può anche essere a pagamento, ma la cifra deve essere nettamente inferiore”. Mentre per quanto riguarda la Tangenziale di Varese “è così breve che qui invece bisogna richiederne la gratuità. È praticamente quasi gratuita anche quella di Milano”. Il costo previsto per la tratta della Tangenziale di Varese è infatti di 1,01 euro per poco più di quattro chilometri.

Ma l’esempio che l’ex assessore decide di fare per spiegare ai varesini cosa occorra fare è quello di Roma. “Negli anni passati ogni tanto hanno provato a rendere a pagamento il grande raccordo anulare – dice – ma i cittadini di Roma hanno sempre sonoramente protestato, riuscendo di fatto ad impedire che questo diventasse realtà. Lo stesso è avvenuto in diverse altre città del Sud Italia. Ora, possibile che a pagare dobbiamo essere sempre solo noi? Anche perché è proprio per compensare la gratuità di raccordi  in altre città che vengono sempre elevate le tariffe qui al Nord”.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi