Chi votare a Varese? I candidati sindaci a confronto. Molti luoghi comuni, ma anche qualche idea

Al confronto di Bizzozero.net primeggia Galimberti, seguito da Marcello e Badoglio

18 marzo 2016
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1458336975063

Il primo confronto pubblico al quale si siano seduti al tavolo quasi tutti i candidati sindaci di Varese. Davide Galimberti, Paolo Orrigoni, Andrea Badoglio, Stefano Malerba e Francesco Marcello (unico assente Alberto Steidl) si sono misurati venerdì sera al Circolo di Bizzozero.

Dalla vocazione della città ai temi legati alla particolarità di Varese, ovvero la policentricità dei rioni e delle castellanze. Una caratteristica fondamentale da tenere presente e da valorizzare per poter ridare sviluppo a Varese.

E a parte una certa dose di luoghi comuni, sui quali tutti sono scivolati, sono emerse posizioni e soluzioni interessanti legate ai quartieri. Luoghi comuni dovuti al fatto che parlare di valorizzazione dei quartieri, di vocazione di Varese, rilancio e sviluppo è sempre facile. Anzi, siamo ormai saturi e abituati ad ascoltare queste parole. Occorre tuttavia far capire come si possa tradurre questo in maniera concreta. Ed è qui che si vedono le differenze.

Il programma più articolato è senz’altro quello del candidato del centrosinistra Davide Galimberti. Punti precisi, come potenziare la sicurezza nei rioni attraverso presidi della Polizia Locale, rigenerare il tessuto sociale eliminando il degrado a partire da manutenzione e sicurezza e valorizzazione degli eventi culturali nei quartieri.

Molto preciso e concreto anche Francesco Marcello, candidato di Fronte nazionale per l’Italia e Riva Destra, che sottolinea come i quartieri non debbano diventare dei ghetti. Uno dei modi è anche quello di sostenere le attività commerciali, impendendo la desertificazione dei quartieri. E promuovere la conoscenza della storia dei quartieri tra i giovani.

Preparato anche Andrea Badoglio, candidato della Lista Varese Civica, che parte dalla valorizzazione della storia, della cultura e dei monumenti artistici dei rioni per dare nuova linfa alla città. Concentrando le manifestazioni più importanti proprio nei rioni.

Paolo Orrigoni, candidato del centrodestra, si concentra soprattutto sul migliorare i collegamenti tra i rioni, per puntare allo sviluppo della città. Dimostra determinazione e vigore, capacità di spendersi per la città. Ma deve ancora colmare il ritardo con cui è sceso in campo: non certo una sua colpa, ma degli scontri dentro il centrodestra.

Stefano Malerba, candidato della Lega Civica, esalta il ruolo dei quartieri come luogo di aggregazione e per sconfiggere la solitudine di anziani e giovani.

Tag:

Leggi anche:

  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare
  • L’ Ecobaleno Sport Camp si presenta venerdì 9 giugno

    Venerdì 9 Giugno dalle 8.30 alle 12.30, in occasione della Giornata Nazionale dello Sport, Ecobaleno Sport Camp apre le porte per presentarsi con la sua strabordante energia alle bambine e ai bambini che vogliono scoprire i giochi che sperimenteranno per tutta estate! Il primo giorno di vacanza