Castellanza: una serata per conoscere le TagesMutter

Martedì sera l'evento per capire cosa significa prendersi cura dei bambini di altri presso casa propria

10 ottobre 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
bambini

“Una scelta di vita”, quella di diventare TagesMutter. Questo è stato per Federica Tosello, 31 anni, mamma di Greta, una delle entusiaste professioniste che hanno deciso di dare una svolta alla propria vita aprendo le porte di casa per accogliere e accudire bambini di altri: Federica è una Tagesmutter o madre di giorno.
“Non mi bastava “fare” un lavoro, volevo “vivere” il mio lavoro. Ho scelto di diventare Tagesmutter ed intraprendere questo percorso lavorativo perché stare con i bambini mi rende felice e perché cercavo una professione che mi permettesse di sentirmi realizzata, impegnata e al tempo stesso di dedicarmi alla mia famiglia, ciò che più mi sta a cuore.

Infatti parlare di Tagesmutter (termine tedesco che significa “madre di giorno”) è parlare di una persona, adeguatamente formata, che offre educazione e cura a bambini di altri presso il proprio domicilio. Si tratta di una professione che nasce nei paesi del Nord Europa e da circa una quindicina d’anni è diffusa anche in Italia.
“Nel 2015, dopo aver superato la selezione con l’Associazione Nazionale Domus – continua Federica – ho frequentato il corso di formazione di 200 ore, sostenuto e superato gli esami orale e scritto, svolto 50 ore di tirocinio e poi… ho aperto le porte di casa ai bambini (massimo 5 in compresenza) e alle loro famiglie. Ho accolto i primi piccoli ospiti con Greta, la mia bambina di 3 anni che è parte attiva del progetto, poiché è cresciuta per parecchi mesi insieme ai bimbi che accolgo prima di iniziare la scuola materna e ancora adesso passa alcune ore insieme a loro dal momento in cui andiamo a prenderla all’asilo”.

Sono circa una trentina le Tagesmutter formate – ad oggi – dalla Coop. Energicamente di Castellanza, punto di riferimento del servizio nel Varesotto, Alto Milanese e Comasco. “Dopo il percorso formativo – spiega la coordinatrice del servizio Ada Benigna – le Tages diventano operative e pronte ad accogliere gli utenti garantendo un servizio qualificato e flessibile andando incontro alle specifiche necessità delle famiglie nel rispetto dei tempi del bambino. La Cooperativa si occupa di tutti gli aspetti previdenziali e assicurativi, inquadrando professionalmente la “mamma di giorno””.

L’appuntamento per conoscere questo servizio è fissato per martedì 11 ottobre p.v. alle ore 21:00 a Castellanza presso il Centro Civico di piazza Soldini, 8. Ada e le sue Tages vi aspettano per presentarsi e illustrare il servizio e rispondere ad ogni dubbio in merito a questo innovativo progetto.
Per informazioni: Ada Benigna – cell. 345-2608590 – tagesmutter@energica-mente.net
Energicamente Soc. Coop. Sociale – via De Amicis, 5 – 21053 Castellanza (VA) – 0331-1710846

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo