CasaPound rilancia la raccolta alimentare

In provincia di Varese l'iniziativa rivolta ai soli italiani

25 settembre 2015
Guarda anche: Varese
cibo_650x478

E’ ripartita ieri, giovedì 24 settembre, la raccolta alimentare in favore delle famiglie italiane in difficoltà promossa da CasaPound Italia Varese.
“L’anno scorso – spiega il responsabile provinciale di Cpi Varese, Gabriele Bardelli – sono state seguite con continuità diverse famiglie, molte delle quali monoparentali con figli minori a carico.
Inoltre, sempre più italiani ci contattano, riconoscendoci di fatto come unico baluardo a difesa dei nostri concittadini colpiti dalla crisi. Da qui – chiarisce Bardelli – la scelta di proseguire il nostro impegno di solidarietà attiva, rilanciandolo con slancio ancora maggiore”.
Il centro di raccolta e distribuzione è allestito presso la sede dell’associazione culturale Il Veltro, in viale Borri 17/a. I giorni di raccolta sono tutti i mercoledì e giovedì dalle 21.45 in poi. La distribuzione, invece, avverrà, nello stesso orario, ogni terzo giovedì del mese. I generi alimentari con cui si può contribuire sono pasta, riso, conserve e, in generale, tutti gli alimenti a lunga scadenza.
“Abbiamo bisogno del tuo aiuto, aiutaci ad aiutare: dimostra con i fatti – è lo slogan dell’iniziativa – la solidarietà ai tuoi concittadini, l’amore per la tua nazione e l’impegno per il tuo popolo”
Per contatti e ulteriori informazioni sulla raccolta: 338 4291012 o casapoundvarese@yahoo.it

E’ ripartita ieri, giovedì 24 settembre, la raccolta alimentare in favore delle famiglie italiane in difficoltà promossa da CasaPound Italia Varese.
“L’anno scorso – spiega il responsabile provinciale di Cpi Varese, Gabriele Bardelli – sono state seguite con continuità diverse famiglie, molte delle quali monoparentali con figli minori a carico.
Inoltre, sempre più italiani ci contattano, riconoscendoci di fatto come unico baluardo a difesa dei nostri concittadini colpiti dalla crisi. Da qui – chiarisce Bardelli – la scelta di proseguire il nostro impegno di solidarietà attiva, rilanciandolo con slancio ancora maggiore”.
Il centro di raccolta e distribuzione è allestito presso la sede dell’associazione culturale Il Veltro, in viale Borri 17/a. I giorni di raccolta sono tutti i mercoledì e giovedì dalle 21.45 in poi. La distribuzione, invece, avverrà, nello stesso orario, ogni terzo giovedì del mese. I generi alimentari con cui si può contribuire sono pasta, riso, conserve e, in generale, tutti gli alimenti a lunga scadenza.
“Abbiamo bisogno del tuo aiuto, aiutaci ad aiutare: dimostra con i fatti – è lo slogan dell’iniziativa – la solidarietà ai tuoi concittadini, l’amore per la tua nazione e l’impegno per il tuo popolo”
Per contatti e ulteriori informazioni sulla raccolta: 338 4291012 o casapoundvarese@yahoo.it

Tag:

Leggi anche:

  • “Merende sotto l’albero”: le Piscine Manara festeggiano il Natale

    Le Piscine Manara si preparano in grande stile all’arrivo delle festività natalizie. Infatti, domenica 11 dicembre, Sport Management, la società che gestisce il Centro Natatorio, in collaborazione con Royal Time, organizzerà un evento all’insegna dello sport e del divertimento per
  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale