Calcio, per il Varese è game over: niente Lega Pro

Trainito non ce l'ha fatta, i biancorossi sono al capolinea. Futuro incerto: serie D o sparizione?

13 luglio 2015
Guarda anche: SportVarese
varese calcio

Sul sito ufficiale non viene ancora comunicato nulla, ma il triste dubbio è ormai certezza: l’As Varese 1910 non s’iscriverà al prossimo campionato di Lega Pro.

I termini scadono ufficialmente martedì 14 luglio alle 19, eppure sembra proprio che Massimo Trainito, rimasto solo al comando dopo la rapida ascesa e fuga di Alì Zeaiter, non sia riuscito a reperire quei due milioni e centomila Euro che sarebbero serviti a pagare l’ultima tranche degli stipendi 2014-2015 e ad ottenere la fidejussione bancaria per l’ammissione al campionato. Ufficialmente, l’As Varese 1910 non esisterà più e tutti i tesserati, comprese le centinaia di bambini del settore giovanile, saranno svincolati: medesimo discorso per lo staff tecnico e dirigenziale. Da domani, il pallino del gioco passerà al sindaco Attilio Fontana: in questi casi, infatti, deve essere il primo cittadino a farsi carico della richiesta, presso la Federazione Italiana Giuoco Calcio, di ammissione alla serie D, il primo livello delle categorie dilettantistiche: questo, ovviamente, a patto di trovare un imprenditore in grado di formare una nuova società e di garantirne quindi la regolare attività almeno per una stagione. C’è anche la possibilità, infatti, che la principale squadra calcistica cittadina non venga ricostruita sparendo totalmente dalla geografia del pallone nazionale: per intanto, l’unica certezza riguarda la fine dell’avventura nel professionismo, iniziata nel 2004 – dopo un altro fallimento – e giunta ad un solo passo da una clamorosa conquista della serie A.

Tag:

Leggi anche:

  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta