Calata delle befane dal campanile di San Giovanni

A Busto Arsizio torna la tradizionale festa del 6 gennaio

05 gennaio 2018
Guarda anche: Busto Arsizio

Sabato 6 gennaio alle ore 17.00, le Befane scenderanno dal campanile di San Giovanni e distribuiranno a tutti i bambini presenti dolci e caramelle, anche sul percorso fino in prossimità della pista di pattinaggio, dove tutto si concluderà con tanto divertimento.

L’iniziativa è offerta da Edilizia Acrobatica, Piero Monticelli e concessionaria Paglini in collaborazione con l’Assessorato al marketing territoriale.
L’iniziativa non si svolgerà in caso di pioggia.

Tag:

Leggi anche:

  • Gli studenti di Busto Arsizio premiati per il progetto “Obiettivo alluminio”

    Un gruppo di ragazzi della classe ha preso parte al progetto ‘Obiettivo Alluminio’, promosso da Consorzio Cial, realizzando un video sul tema dell’alluminio e delle sue infinite nuove vite e, quindi, dimostrando notevole sensibilità in campo ecologico e capacità di trasmettere, in modo
  • Busto Arsizio, Memorial Match benefico tra le nazionali italiana e inglese amputati

    La partita avrà lo scopo di ricordare due atleti: Stefano Starvaggi, bustocco, fantasista e numero 10 della nazionale Italiana. recentemente scomparso. e Tom Jordan, capitano anglosassone. Il memorial avrà inoltre uno scopo benefico, quello di istituire una borsa di studio in favore del figlio di
  • Incendio autoarticolato a Busto Arsizio

    Oggi, venerdì 15 giugno, alle ore 12:30, i vigili del fuoco del distaccamento di Busto/Gallarate, sono intervenuti nel comune di Busto Arsizio (Va), in viale della Repubblica, per incendio veicolo. Per cause ancora in fase di accertamento un autoarticolato in transito ha preso fuoco. I vigili del
  • Orizzonte Ideale cresce e presenta a Busto Arsizio la nuova sezione territoriale

    Ieri sera, giovedì 14 giugno, in piazza San Giovanni a Busto Arsizio presso il locale “Sempre Pronto”, si è svolta la presentazione della nuova sezione di Orizzonte Ideale Busto Arsizio. A fare gli onori di casa Luca Folegani, referente cittadino