Busto Arsizio, rubava i portafogli in ospedale. Denunciato

Fermato un uomo di 28 anni residente a Gallarate

14 dicembre 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Ospedale Busto

Un pregiudicato italiano di 28 anni è stato denunciato dagli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio che lo hanno individuato come autore di diversi furti commessi all’interno dell’ospedale cittadino.

Gli ultimi sviluppi risalgono al pomeriggio di venerdì 11 dicembre quando il Sovrintendente addetto al Posto di Polizia che costituisce un’articolazione degli uffici di via Candiani distaccata all’interno del nosocomio, ha ricevuto le denunce di due dipendenti dell’azienda ospedaliera che lamentavano la sottrazione dei rispettivi portafogli, con denaro, documenti e bancomat, dai loro armadietti personali. 

La descrizione del presunto ladro, notato da una delle due vittime mentre si allontanava, ha convinto il poliziotto che il malfattore corrispondesse al ventottenne, a lui già noto e in passato più volte denunciato per ruberie commesse ai danni di dipendenti e degenti dell’ospedale. Il sospetto è stato confermato dal riconoscimento, da parte della vittima che lo aveva intravisto, della sua fotografia.

Immediatamente il personale della squadra investigativa del Commissariato si è messo in cerca del presunto ladro, compito non semplice perché l’uomo, residente a Gallarate ma in passato domiciliato anche a Cassano Magnago, aveva fatto perdere le sue tracce.
Dopo accurate ricerche è stato trovato a Somma Lombardo e, messo alle strette, ha finito con l’ammettere le proprie responsabilità conducendo i poliziotti nel luogo in cui aveva gettato i due portafogli rubati, che sono stati effettivamente ritrovati in un cestino per i rifiuti del parco “San Giuseppe” a Busto Arsizio, davanti all’uscita secondaria dell’ospedale in viale Stelvio.
Nei suoi confronti, parallelamente alla denuncia per furto aggravato, è stato avviato il procedimento per l’irrogazione da parte del Questore della misura di prevenzione del divieto di ritorno a Busto Arsizio per tre anni.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare