Busto Arsizio: gli istituti Fiorini e Pantani riflettono sulla Shoah

Il pedagogista Raffaele Mantegazza interverrà ai Molini Marzoli giovedì

24 novembre 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Auschwitz

Gli studenti degli istituti superiori “Olga Fiorini” e del liceo “Marco Pantani” non dimenticano l’orrore della Shoah: a parlare loro, giovedì 26 novembre, dell’importanza di tener viva la memoria di questa terribile pagina storica sarà l’insigne pedagogista Raffaele Mantegazza.

Il conosciuto e apprezzato intellettuale, docente nella facoltà di Scienze della formazione all’Università di Milano Bicocca, interverrà ai Molini Marzoli, dove dalle 10 alle 12 incontrerà, nell’ambito del progetto “Educazione alla memoria della Shoah”, gli alunni delle classi terze, quarte e quinte di tutti gli indirizzi del polo scolastico di via Varzi: il liceo sportivo, il liceo delle Scienze umane, opzione economico-sociale, articolato nei due percorsi Spettacolo e Moda-Design, il liceo internazionale quadriennale e gli istituti tecnici di moda e grafica. “Annusare il passato. Colori, sapori, odori della memoria: per imparare a ricordare” è il titolo della lectio magistralis che terrà il professore, invitato dalla preside Anna Longo, studiosa specializzata ad alto livello accademico sul tema dello sterminio nazista degli ebrei e da sempre promotrice, nella sua lunga carriera di insegnamento, di iniziative didattiche mirate ad approfondire la conoscenza della Shoah.

Nel corso della mattinata, che sarà introdotta dal sindaco di Busto Arsizio Gianluigi Farioli, Mantegazza si soffermerà sulle perverse strategie pedagogiche che hanno caratterizzato la “soluzione finale” messa in atto dai nazisti, capaci di annullare, nei lager, la personalità e la dignità degli ebrei e degli altri deportati, formando aguzzini silenti e trasformando i cittadini comuni in taciturni osservatori.  A questa “antropogenesi” nazista si è contrapposta quella resistenziale, rappresentata dai cittadini ribelli, dai disertori tra le file delle Ss e dai sopravvissuti allo sterminio.

Al termine della lezione straordinaria di giovedì, gli studenti avranno la possibilità di rivolgere domande a Mantegazza, per poi continuare ad approfondire il tema durante l’anno scolastico.

Tag:

Leggi anche:

  • Arriva un altro successo per la Pallanuoto Banco BPM

    Strepitosa prova di forza della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che, nella quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile, strapazza con un perentorio 18-4 i campani dell’Acquachiara, con la formazione padrona di casa che deve arrendersi al talento del sette guidato da
  • Domani torna in vasca la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata contro l’Acquachiara

    Tornerà in vasca domani alle ore 16.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che per la quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile sarà ospite della compagine napoletana dell’Acquachiara. La sfida, che si disputerà presso la Piscina Comunale di Santa Maria Capua Vetere
  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele