Busto Arsizio: ecco la giunta Antonelli

Dopo tre settimane di trattative il centrodestra vara la squadra

25 giugno 2016
Guarda anche: Busto ArsizioPolitica
emanuele antonelli
Ci sono volute tre settimane di lavoro per Emanuele Antonelli e le forze di centrodestra che si sono confermate alla guida di Busto Arsizio nelle elezioni dello scorso 5 giugno, ma alla fine si è arrivati ad un accordo e, nel pomeriggio di sabato, il sindaco ha potuto ufficialmente varare la propria giunta.

In alcuni momenti, la contrapposizione tra i due azionisti di maggioranza (Forza Italia e Lega Nord) e gli alleati di minor peso elettorale è sembrata particolarmente forte, con lo stesso primo cittadino che ha più volte piantato i pugni sul tavolo per giungere ad una quadra. Alla fine il vicesindaco è Stefano Ferrario, storico esponente del Carroccio che seguirà anche Sport, Commercio, Industria e Giovani; per la Lega Nord dentro anche Isabella Tovaglieri (Urbanistica) e Max Rogora (Polizia Locale e Viabilità).

In quota Forza Italia entrano Alberto Riva (Lavori Pubblici e Verde) e Alessandro Chiesa (Personale, Digitalizzazione e Sburocratizzazione); per la lista civica del sindaco spazio a Paola Magugliani (Cultura ed Educazione) e Miriam Arabini (Servizi Sociali). Le deleghe al bilancio e alle partecipate restano in carico al sindaco.

Di seguito il commento del leader di Fratelli d’Italia Francesco Attolini:
“Come Fratelli d’Italia avevamo chiesto ad Antonelli di fare altre valutazioni politiche per rafforzare il centrodestra bustocco (e questo era ancora più importante dopo la debacle varesina), ma invece prendiamo atto che i criteri di scelta sono stati altri.
Pur non condividendone i criteri, non mi farò trascinare in dichiarazioni partigiane, non vivo di pregiudizi e quindi le valutazioni sulla Giunta vanno fatte solamente “strada facendo” osservandone l’operato, anche perché tutte e 7 sono persone rispettabili e cordiali e si meritano la mia stima.
Con molti di loro collaborerò proattivamente su tematiche che mi stanno a cuore, ossia lavoro,famiglia,sicurezza.
Buon lavoro a tutti loro”.
Tag:

Leggi anche:

  • La Sport Management pronta a gestire direttamente la sezione nuoto

    È pronta a nuotare da sola la Sport Management che al termine dell’attuale stagione agonistica chiuderà il progetto comune con il Team Nuoto Lombardia, per intraprendere un nuovo capitolo dell’avventura aziendale che vedrà la società del presidente Sergio Tosi sempre più protagonista
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management si mette in mostra anche in nazionale

    Si toglie una bella soddisfazione il mastino della BPM Sport Management Stefano Luongo che vince la Coppa del Brasile. L’atleta, infatti, è in questi giorni in Sud America e recentemente ha issato al cielo, con il Botafogo, il trofeo più prestigioso della pallanuoto carioca, con Luongo che si
  • Presentazione della quinta edizione della gara podistica “Tra Ville e Giardini”

    Conferenza stampa Domani, mercoledì 14 giugno 2017, alle ore 12 in Sala Matrimoni del Comune di Varese Intervengono: Dino De Simone, assessore allo Sport del Comune di Varese Rinaldo Francesca, presidente Runner Varese Daniele Donati, presidente di Tincontro, associazione di volontariato ONLUS
  • Pokerissimo Italia al Liechtenstein, ma per la vetta non basta

    Tutto sommato è stato un bel 5 a 0 quello rifilato ieri sera dall’Italia del ct Ventura al Liechtenstein, ma a causa della differenza reti la nazionale azzurra continua a sostare in seconda posizione nella classifica del girone G. Davanti non può che esserci la Spagna, squadra che