Busto Arsizio, CasaPound: sit-in per la sicurezza in ospedale, “Chiediamo interventi decisi”

L'appello e la denuncia degli esponenti di CasaPound in merito alla sicurezza e al degrado in centro città

11 giugno 2018
Guarda anche: Busto Arsizio
CasaPound Italia ha tenuto oggi un presidio davanti all’ospedale cittadino, in seguito alle frequenti lamentele dei cittadini per la mancanza di sicurezza e decoro della zona.
“Da anni la zona davanti all’ospedale, tra via Arnaldo da Brescia e via Formazza – spiega Gabriele Bardelli, portavoce provinciale del movimento – è tenuto sotto scacco da questuanti e parcheggiatori abusivi stranieri, che molestano i dipendenti e gli utenti del polo sanitario e universitario”. 
“Come se non bastasse questa fastidiosa presenza, in via Formazza staziona periodicamente la carovana di camper dei sinti, che si lascia dietro una scia di immondizia ».
“Col nostro presidio diamo voce alla crescente insofferenza dei bustocchi. Vogliamo che il Comune e le altre istituzioni competenti, che finora non sono state in grado di risolvere definitivamente questa situazione, si sveglino e – conclude Bardelli – diano finalmente risposte ai cittadini”.
Tag:

Leggi anche:

  • Cinema sotto le stelle a Busto Arsizio, gli appuntamenti del mercoledì d’estate

    Torna da mercoledì 8 agosto, alle 21.30, nel parco di Villa Calcaterra, il tradizionale appuntamento estivo con il cinema sotto le stelle, curato da BA Film Festival e Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, nell’ambito del ‘Sistema cinema’ coordinato dall’Amministrazione
  • Omicidio suicidio a Busto Arsizio

    I cadaveri di una coppia di anziani sono stati scoperti dalla figlia in un appartamento di Busto Arsizio, in provincia di Varese. L’ipotesi è che si tratti di un caso di omicidio-suicidio. La donna, Maria Dolores Della Bella, 68 anni, aveva segni di strangolamento sul collo: è stata trovata
  • Lombardia contro la violenza sulle donne, 75mila euro per combattere questa battaglia

    Da anni l’Amministrazione comunale è impegnata a prevenire e contrastare il fenomeno della violenza di genere e a supportare le vittime di violenza con una serie di attività che possono contare da oggi su un importante contributo economico che è stato deliberato da Regione Lombardia. Si tratta
  • Aperto il parcheggio in viale Venezia: “Una novità epocale”

    “Una novità epocale”: così il sindaco Emanuele Antonelli ha definito questa mattina l’apertura del nuovo parcheggio limitrofo alla stazione FS, realizzato in un’area di circa mq 8700 concessa in comodato d’uso gratuito da Rete Ferroviaria Italiana. 350 i posti a disposizione dei