Busto Arsizio, arrestato pusher albanese

Il ragazzo, un 23enne, è stato arrestato per detenzione e spaccio di cocaina

01 febbraio 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
polizia-1

Un giovane pusher albanese è stato arrestato nella notte tra sabato e domenica dalla Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio.

Poco prima delle due la pattuglia, transitando in corso Sempione a Busto, ha incrociato un’autovettura con cinque persone a bordo.

Insospettiti, gli agenti hanno deciso di fermare l’utilitaria e ne hanno identificato gli occupanti come quattro cittadini italiani (tre ragazzi e una ragazza) di età compresa tra i 23 e i 29 anni, residenti in vari comuni del circondario e un albanese di 24 anni, regolarmente soggiornante sul territorio dello Stato.

Immediatamente i poliziotti hanno notato, sul tappetino posteriore dell’auto, tracce di cocaina e involucri tipicamente utilizzati per confezionare le dosi da spacciare. A questo punto la pattuglia ha deciso di approfondire il controllo, trovando addosso all’albanese due dosi di cocaina, mentre altre due identiche erano sul fondo della vettura tra i suoi piedi.
Che si trattasse di uno spacciatore è stato ancora più evidente quando uno degli italiani ha consegnato un’altra dose di cocaina e ha spiegato di averla acquistata dallo straniero dopo averlo fatto salire in auto a Castellanza.

La medesima versione è stata data dagli altri ragazzi presenti nella vettura.
A quel punto la Volante si è messa in cerca dell’abitazione dell’albanese, anagraficamente residente a San Giorgio su Legnano, nonostante questi negasse di avere una stabile dimora.

Gli agenti invece sono riusciti a risalire ad un altro appartamento nel quale lo stesso dimora sito in via Matteotti a Castellanza, al quale hanno avuto accesso utilizzando le chiavi in possesso dello spacciatore. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire altre dosi di cocaina, il tipico armamentario dei pusher comprensivo di bilancino e sacchettini del tutto identici a quelli già sequestrati e qualche centinaio di euro, sicuro provento dello spaccio.

Il giovane è stato arrestato in flagrante detenzione e spaccio di cocaina.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum