Busto Arsizio, arrestato pusher albanese

Il ragazzo, un 23enne, è stato arrestato per detenzione e spaccio di cocaina

01 febbraio 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
polizia-1

Un giovane pusher albanese è stato arrestato nella notte tra sabato e domenica dalla Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio.

Poco prima delle due la pattuglia, transitando in corso Sempione a Busto, ha incrociato un’autovettura con cinque persone a bordo.

Insospettiti, gli agenti hanno deciso di fermare l’utilitaria e ne hanno identificato gli occupanti come quattro cittadini italiani (tre ragazzi e una ragazza) di età compresa tra i 23 e i 29 anni, residenti in vari comuni del circondario e un albanese di 24 anni, regolarmente soggiornante sul territorio dello Stato.

Immediatamente i poliziotti hanno notato, sul tappetino posteriore dell’auto, tracce di cocaina e involucri tipicamente utilizzati per confezionare le dosi da spacciare. A questo punto la pattuglia ha deciso di approfondire il controllo, trovando addosso all’albanese due dosi di cocaina, mentre altre due identiche erano sul fondo della vettura tra i suoi piedi.
Che si trattasse di uno spacciatore è stato ancora più evidente quando uno degli italiani ha consegnato un’altra dose di cocaina e ha spiegato di averla acquistata dallo straniero dopo averlo fatto salire in auto a Castellanza.

La medesima versione è stata data dagli altri ragazzi presenti nella vettura.
A quel punto la Volante si è messa in cerca dell’abitazione dell’albanese, anagraficamente residente a San Giorgio su Legnano, nonostante questi negasse di avere una stabile dimora.

Gli agenti invece sono riusciti a risalire ad un altro appartamento nel quale lo stesso dimora sito in via Matteotti a Castellanza, al quale hanno avuto accesso utilizzando le chiavi in possesso dello spacciatore. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire altre dosi di cocaina, il tipico armamentario dei pusher comprensivo di bilancino e sacchettini del tutto identici a quelli già sequestrati e qualche centinaio di euro, sicuro provento dello spaccio.

Il giovane è stato arrestato in flagrante detenzione e spaccio di cocaina.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare