Busto Arsizio, appello per la cura degli spazi pubblici

“Più attenzione per il patrimonio pubblico”: la richiesta degli Assessori alla Cultura e al Marketing Territoriale

15 maggio 2018
Guarda anche: Busto Arsizio

All’indomani dell’inaugurazione della mostra “Miniartextil Borderline” allestita nelle sale gemelle del museo del Tessile, l’assessore alla Cultura Manuela Maffioli e l’assessore al Marketing territoriale Paola Magugliani lanciano un appello alle associazioni e ai gruppi che utilizzano le sale comunali affinchè siano più attenti e responsabili nella cura degli spazi che vengono di volta in volta loro affidati.

Per l’allestimento della mostra è stato necessario infatti procedere ad alcuni lavori di ripristino per ridare decoro alle sale del museo, un investimento che rischia di essere vanificato da utilizzi poco attenti: “vogliamo che si utilizzino le sale con maggior senso di responsabilità e con il rispetto dovuto al patrimonio comune – afferma Maffioli – ogni associazione dovrà impegnarsi a rispettare un disciplinare d’utilizzo che prevede anche maggiori controlli sullo stato in cui le sale saranno lasciare dopo le attività, anche attraverso fotografie scattate prima e dopo l’utilizzo”.

Aggiunge Magugliani: “il turn over molto intenso con cui le sale vengono affidate mette a rischio il loro stato di conservazione; spesso si verificano danni o malfunzionamenti e il ripristino è un costo per l’Amministrazione, abbiamo bisogno di un maggior senso civico da parte di tutti e non solo per la gestione delle sale, mi riferisco anche al verde pubblico, all’arredo urbano”.

Nel momento in cui riceveranno le chiavi delle sale, gli utilizzatori dovranno firmare il nuovo disciplinare che contiene tutte le regole di utilizzo: in caso di danni si dovrà provvedere a risarcire l’Amministrazione.

Tag:

Leggi anche:

  • Auguri Malpensa, per i 70 dell’aeroporto si apre il dibattito sul nome

    Senza i bustocchi questo aeroporto non ci sarebbe stato: era il 22 maggio del 1948, esattamente 70 anni fa, quando la Società per azioni aeroporto di Busto Arsizio, con presidente l’allora sindaco Giovanni Rossini, veniva fondata. Assieme a lui tra gli imprenditori che presero parte a quel
  • Busto Arsizio ospita le Green School

    Circa 30 le scuole (di cui 10 di Busto Arsizio: le scuole dell’Infanzia Soglian e Speranza, le elementari Ada Negri e Rossi, le medie Galilei e Parini, oltre ai Licei Crespi, Candiani, Arturo Tosi, all’ IPC Verri e all’Isis Facchinetti) che presenteranno le loro eco azioni ad una commissione
  • I Deville arrivano in Comunità Giovanile

    Mercoledì 16 maggio i Deville arrivano a Busto Arsizio per una serata musicale unica. “Sappiamo che è un mercoledì, ma è anche il giro di boa della settimana lavorativa, quindi un bel concerto ci sta tutto per staccare! Abbiamo la fortuna di ospitare i Deville, band Svedese che sta
  • Domenica, arte e storia a Palazzo Marliani Cicogna

    Domenica 13 maggio 2018, alle ore 16.30 presso le Civiche Raccolte d’Arte di Palazzo Marliani Cicogna (piazza Vittorio Emanuele II, ingresso da via Zappellini/ via Borroni), si terrà l’appuntamento con l’arte, nell’ambito del calendario “Domenica ai musei”. A Palazzo