Busto Arsizio: al liceo “Fiorini-Pantani” si diplomano i giovani campioni

Anche l'olimpionica Elisa Meneghini tra gli studenti della scuola bustocca

25 luglio 2016
Guarda anche: Busto ArsizioSport
fiorinipantani

Sono ben 180 i neodiplomati degli istituti  “Olga Fiorini” e del liceo “Marco Pantani”: nel polo scolastico di via Varzi, tutti gli studenti di quinta hanno superato l’esame di Stato.

A contare il maggior numero di “maturati” è come sempre il liceo dello sport, dove sono 101 gli alunni che hanno concluso la scuola superiore: il “Pantani” conferma così la sua capacità di aiutare i ragazzi a conciliare lo studio con l’impegno agonistico. Tant’è vero che anche tra i diplomati del 2016 non mancano certamente talenti di alto livello, come la giovane promessa del tiro a segno Riccardo Armiraglio: dopo un brillante anno agonistico, durante il quale ha vinto il campionato europeo a squadre e realizzato tre record nazionali, lo studente del liceo scientifico sportivo ha conquistato con la sua carabina, subito dopo la maturità, il titolo italiano nella specialità di tre posizioni a cinquanta metri. Risultati ottenuti anche grazie «alla serenità con cui mi avete aiutato ad affrontare l’anno scolastico e soprattutto gli esami»: così ha scritto Riccardo, nei giorni scorsi, ai suoi insegnanti e alla dirigenza dell’istituto, esprimendo loro gratitudine «per avermi dato l’opportunità di poter gestire due impegni, studio e sport, altrimenti inconciliabili quando si raggiungono alti livelli».

Ha conseguito quest’anno il diploma al liceo dello sport anche Martina Alzini, che una volta conclusa la maturità ha gareggiato nei campionati europei di ciclismo e che ricopre il ruolo di ambasciatrice del Coni per i valori sportivi. Tra gli allievi del “Pantani” che hanno brillantemente superato l’esame si distingue inoltre Mattia Pace, che per meriti sportivi ha vinto una borsa di studio per la Midland University di Fremont, in Nebraska: oltre a studiare, nei prossimi quattro anni potrà perciò giocare nella terza divisione collegiale degli Stati Uniti.

Sempre tra gli alunni del liceo sportivo, sosterrà invece le prove di maturità nella sessione suppletiva di settembre l’atleta Elisa Meneghini, che come componente della nazionale di ginnastica artistica parteciperà alle Olimpiadi di Rio de Janeiro: per potersi preparare al meglio ai Giochi di agosto, ha dovuto quindi posticipare l’esame.

Molto positivi anche gli esiti delle prove di maturità per i 26 studenti del liceo delle Scienze umane economico-sociale, dove molti hanno frequentato il percorso del Progetto Spettacolo, e per i 53 allievi dell’istituto tecnico: di questi, 31 per l’indirizzo di Grafica e comunicazione e 22 per il Sistema Moda. Proprio quest’ultimo settore rappresenta da sempre uno dei fiori all’occhiello della scuola Fiorini,  che forte di un’esperienza lunga ormai 60 anni aprirà a settembre un nuovo percorso formativo: il liceo della Moda. L’innovativa proposta, inserita nell’indirizzo di design del liceo artistico, avrà l’obiettivo di formare la figura del fashion designer, puntando sull’apertura culturale tipica dell’istruzione liceale.

Gli istituti Fiorini-Pantani si confermano in questo modo all’avanguardia nell’attivazione di progetti didattici al passo coi tempi: non è un caso se la storica scuola di Busto Arsizio è stata la prima in Italia ad avviare, tre anni fa, il liceo internazionale per l’Innovazione, di durata quadriennale, che nel 2017 diplomerà i suoi primi studenti. Viene dunque offerta ai ragazzi l’opportunità di accedere all’università con un anno di anticipo, in linea con i loro coetanei dei Paesi europei ed extraeuropei.

Tag:

Leggi anche:

  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Si è concluso un altro weekend sportivo, anzi per l’esattezza si chiuderà questa sera alle ore 20.30 con il posticipo di basket dell’Openjobmetis che in casa con Pistoia si gioca una partita delicatissima in virtù dell’obiettivo salvezza. Per il resto turni di campionati poco
  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della