Busto Arsizio: al liceo “Fiorini-Pantani” si diplomano i giovani campioni

Anche l'olimpionica Elisa Meneghini tra gli studenti della scuola bustocca

25 luglio 2016
Guarda anche: Busto ArsizioSport
fiorinipantani

Sono ben 180 i neodiplomati degli istituti  “Olga Fiorini” e del liceo “Marco Pantani”: nel polo scolastico di via Varzi, tutti gli studenti di quinta hanno superato l’esame di Stato.

A contare il maggior numero di “maturati” è come sempre il liceo dello sport, dove sono 101 gli alunni che hanno concluso la scuola superiore: il “Pantani” conferma così la sua capacità di aiutare i ragazzi a conciliare lo studio con l’impegno agonistico. Tant’è vero che anche tra i diplomati del 2016 non mancano certamente talenti di alto livello, come la giovane promessa del tiro a segno Riccardo Armiraglio: dopo un brillante anno agonistico, durante il quale ha vinto il campionato europeo a squadre e realizzato tre record nazionali, lo studente del liceo scientifico sportivo ha conquistato con la sua carabina, subito dopo la maturità, il titolo italiano nella specialità di tre posizioni a cinquanta metri. Risultati ottenuti anche grazie «alla serenità con cui mi avete aiutato ad affrontare l’anno scolastico e soprattutto gli esami»: così ha scritto Riccardo, nei giorni scorsi, ai suoi insegnanti e alla dirigenza dell’istituto, esprimendo loro gratitudine «per avermi dato l’opportunità di poter gestire due impegni, studio e sport, altrimenti inconciliabili quando si raggiungono alti livelli».

Ha conseguito quest’anno il diploma al liceo dello sport anche Martina Alzini, che una volta conclusa la maturità ha gareggiato nei campionati europei di ciclismo e che ricopre il ruolo di ambasciatrice del Coni per i valori sportivi. Tra gli allievi del “Pantani” che hanno brillantemente superato l’esame si distingue inoltre Mattia Pace, che per meriti sportivi ha vinto una borsa di studio per la Midland University di Fremont, in Nebraska: oltre a studiare, nei prossimi quattro anni potrà perciò giocare nella terza divisione collegiale degli Stati Uniti.

Sempre tra gli alunni del liceo sportivo, sosterrà invece le prove di maturità nella sessione suppletiva di settembre l’atleta Elisa Meneghini, che come componente della nazionale di ginnastica artistica parteciperà alle Olimpiadi di Rio de Janeiro: per potersi preparare al meglio ai Giochi di agosto, ha dovuto quindi posticipare l’esame.

Molto positivi anche gli esiti delle prove di maturità per i 26 studenti del liceo delle Scienze umane economico-sociale, dove molti hanno frequentato il percorso del Progetto Spettacolo, e per i 53 allievi dell’istituto tecnico: di questi, 31 per l’indirizzo di Grafica e comunicazione e 22 per il Sistema Moda. Proprio quest’ultimo settore rappresenta da sempre uno dei fiori all’occhiello della scuola Fiorini,  che forte di un’esperienza lunga ormai 60 anni aprirà a settembre un nuovo percorso formativo: il liceo della Moda. L’innovativa proposta, inserita nell’indirizzo di design del liceo artistico, avrà l’obiettivo di formare la figura del fashion designer, puntando sull’apertura culturale tipica dell’istruzione liceale.

Gli istituti Fiorini-Pantani si confermano in questo modo all’avanguardia nell’attivazione di progetti didattici al passo coi tempi: non è un caso se la storica scuola di Busto Arsizio è stata la prima in Italia ad avviare, tre anni fa, il liceo internazionale per l’Innovazione, di durata quadriennale, che nel 2017 diplomerà i suoi primi studenti. Viene dunque offerta ai ragazzi l’opportunità di accedere all’università con un anno di anticipo, in linea con i loro coetanei dei Paesi europei ed extraeuropei.

Tag:

Leggi anche:

  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad