Brianza: Moto “Varez” Orgoglio Del Nostro territorio

Presentata la motocicletta “Varez” prodotta dall’Azienda SWM di Biandronno in Provincia di Varese

08 Novembre 2018
Guarda anche: SportVarese Città

“E’ un grande motivo di orgoglio avere una moto il cui nome onora il nostro territorio. Un gioiello prodotto nella provincia di Varese nella quale si continua ad investire, a produrre e a sognare”. 

Lo ha dichiarato la Vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca Brianza alla conferenza stampa di presentazione della motocicletta “Varez” prodotta dall’Azienda SWM di Biandronno in Provincia di Varese.

“Il paesaggio varesino con le sue colline, i suoi laghi e i suoi itinerari, ha sempre entusiasmato i motociclisti ispirando molteplici  iniziative imprenditoriali. Siamo quindi  felici che SWM continui a portare avanti questa grande tradizione industriale che dà lustro e vanto al nostro territorio”.

Tag:

Leggi anche:

  • Mauro Gregori “Il centro città degradato”

    “Da anni ed anni segnalo, da cittadino prima, da consigliere comunale poi, nuovamente da cittadino ora, che la città’ e’ trascurata e degradata e nulla viene fatto da chi avrebbe il dovere di intervenire anche con interventi di poco conto, quali una rimozione di un manufatto
  • Varese, B&B e strutture non alberghiere: opportunità, vincoli, prospettive

    Dopo Angera con il lago Maggiore, dove si svolse il primo workshop la scorsa primavera, ora tocca al Ceresio. Nuovo incontro venerdì 25 gennaio a Porto Ceresio del ciclo promosso dalla Camera di Commercio per offrire agli operatori del nostro territorio un approfondimento sulle opportunità e
  • Quota 100: negli uffici Inas Cisl tutte le informazioni per capire meglio

    La legge di stabilità ha confermato la possibilità di andare in pensione con “Quota 100”, cioè sommando 62 anni di età e 38 di contributi. Per accedere a questo nuovo tipo di pensione anticipata, però, saper fare la somma non sarà sufficiente. “È fondamentale valutare
  • Università delI’Insubria, 13esimo posto su 65 università italiane

    È stato decisamente un bel “regalo” per l’Università degli Studi dell’Insubria quello arrivato il 28 dicembre scorso a firma del ministro Bussetti: il decreto sull’assegnazione dei punti organico premia la possibilità di crescita del giovane Ateneo, un ottimo segnale in un anno