Botti di Capodanno: “Proteggiamo i nostri amici a quattro zampe”

Il Comune lancia un appello per limitare l'uso di petardi. E dà alcuni consigli ai padroni di animali

22 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
Cane impaurito

“Siamo una città amica degli animali, quindi impegnamoci a non fare botti a Capodanno!”. L’assessore alla Tutela Ambientale Riccardo Santinon, oggi dopo giunta, ha lanciato un appello ai varesini per evitare i fuochi di fine anno.

“Non abbiamo fatto un’ordinanza specifica – ha precisato – ma facciamo appello al buon senso della gente. Abbiamo anche redatto un piccolo vademecum con consigli, aderendo così anche alla campagna del ministero della salute che ha dedicato uno slogan: Botti di Capodanno, proteggiamo i nostri amici. I fuochi d’artificio provocano paura e stress nei nostri animali. Sono un vero incubo!”.

L’assessore invita i cittadini a usare buon senso e senso di responsabilità, “affinché decidano di non utilizzare petardi e fuochi, consapevoli delle conseguenze che possono avere sulla sicurezza propria e degli altri, animali compresi”.

Ecco alcuni consigli per proteggere gli animali la notte di Capodanno (reperibili anche dall’home page del sito comunale):

Fare attenzione a qualsiasi oggetto contro il quale gli animali potrebbero urtare procurandosi ferite

Curare i propri animali all’aperto: impaurendosi potrebbero compiere gesti imprevedibili come la fuga e il conseguente disorientamento

Non lasciare gli animali sul terrazzo o sul balcone

Non tenere gli animali legati al guinzaglio all’interno delle proprie abitazioni o recinti

Dotare gli animali di elementi identificativi, oltre microchip o tatuaggi: medaglietta con indirizzo e numero di telefono del proprietario nel caso si dovessero smarrire

– Se gli animali trovano conforto in qualche zona appartata dell’abitazione, lasciateli tranquilli, lo vedono come un rifugio sicuro

– Prestare attenzione agli animali in gabbia, non lasciare le voliere sui balconi

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il