Azzate: “Canzoni da vedere” al teatro

Lunedì 31 appuntamento musicale al Castellani

17 ottobre 2016
Guarda anche: Culture e Spettacolo
soundtrack

soundtrack

Lunedì 31 ottobre 2016, alle ore 21.00, presso il Teatro Castellani di Azzate (Va), la Pro Loco Azzate organizza un concerto dal titolo “Sound Track – Canzoni da vedere”. Le protagoniste saranno le stupende voci di tre grandi artisti già amati dal grande pubblico in capolavori come “Notre Dame de Paris” e “Giulietta e Romeo” di Riccardo Cocciante e prodotti da David Zard. Nella serata azzatese si esibiranno Fabrizio Voghera (Quasimodo e Frollo in Notre Dame de Paris; frate Lorenzo in Giulietta e Romeo), Ilaria De Angelis (Elisabeth in Dirty Dancing il musical; Fiordaliso in Notre Dame de Paris) e Matteo Setti (il poeta Gringoire di Notre Dame de Paris e protagonista di altri musical come Amleto e Dorian Gray). Il trio presenterà un repertorio del tutto nuovo ed inaspettato: i brani più celebri delle colonne sonore dei film che hanno segnato la storia del cinema nazionale ed internazionale. Un maxi schermo amplificherà gli attimi più significativi dei film che hanno fatto sognare intere generazioni: le immagini si fonderanno con le arie musicali delle stesse colonne sonore attraverso arrangiamenti ed interpretazioni inaspettati. Un appuntamento dunque con la musica, con il cinema e, soprattutto, con emozionanti artisti italiani in grado di conquistare il cuore di ognuno.


Fabrizio Voghera
Figlio di una cantante lirica, da bambino segue la madre durante le rappresentazioni, facendo anche in alcuni casi la comparsa. Inizia ad esibirsi all’età di 17 anni, cantando nei villaggi turistici, nel 1992 entra a far parte della “OOPS band” di Piero Billeri con cui incide un album di inediti, con la stessa band si esibisce nei più prestigiosi locali italiani, fino a quando nel 1997 non viene notato da Paolo Limiti, che lo seleziona, ed entra nel cast del programma televisivo Ci vediamo in tivù; nello stesso anno partecipa al Cantaestate. Allievo di Luca Jurman, partecipa al festival di Castrocaro, e nel 1999 pubblica il suo primo album da solista, Sotto la pelle, con undici brani. L’anno successivo viene selezionato per l’opera popolare di Riccardo Cocciante Notre-Dame de Paris, in cui reciterà dapprima alternandosi nelle parti di Quasimodo e di Claude Frollo e poi, a partire dal 2008, in quella di quest’ultimo personaggio, effettuando più di duecentocinquanta repliche fino alla tournée del 2014. Nel 2005 partecipa al musicalMetropolis, che Adriana Cava e Ivan Stefanutti realizzano ispirandosi all’omonimo film di Fritz Lang del 1927, nella parte di Freder. Sempre nello stesso anno interpreta il personaggio della Maschera di ferro nella rievocazione che si tiene annualmente a Pinerolo “La Maschera di Ferro e i moschettieri”. Nel 2006 lavora nuovamente con Cocciante, nella nuova opera del cantautore italo-vietnamita, Giulietta e Romeo, nella parte di frate Lorenzo; con quest’opera si esibisce anche in Cina, a giugno del 2010. Nel 2007 pubblica il maxisingolo «Stai», con quattro brani inediti scritti insieme a Ivano Icardi.

Ilaria De Angelis
Ilaria nasce a Spoleto, città del Festival dei 2 Mondi e dove ha inizio la sua curiosità per la musica e il teatro. A 16 anni, scelta da Radio 101, incide la compilation “Il mondo è la mia città” e gira tutta l’Italia come cantante solista del “Clio on tour”, prodotto da Renault e Radio 101. Nel 2003/2004 il suo debutto nel Cinema con il ruolo di Martina, co-protagonista del film “In love with death”, diretto da R. A. Fratter. Sempre nel 2003 Riccardo Cocciante la sceglie per la sua opera Notre Dame de Paris (produzione D. Zard), dove sarà Fiordaliso nei vari tour fino al 2009. Nel 2007 partecipa alla sit-com “Piloti” (Rai 2) con il ruolo di Sara. Nello stesso anno canta nelle vesti rock di Pia de Tolomei, per il tour di Gianna Nannini “Pia come la canto io”, prodotto da David Zard. Nel 2008 viene scritturata dal TSA per il ruolo di Emma nella versione italiana del musical “Jekyll &Hyde”. Ha anche partecipato alla prima edizione di “The Voice” (Rai2) entrando nel team Pelù. Nella stagione 2013/2014 è stata protagonista del musical “Ghost”, diretto da S. Genovese, nel ruolo di Molly. A maggio 2014 ha partecipato alla messa in scena di “Beatrice Cenci” di S. Martino e G. Cartellà, diretta da D. Lepore. Sempre nel 2014 è stata Elisabeth, la voce femminile di “Dirty Dancing il musical”. Nel 2015 ha poi interpretato il ruolo di Maria nel film musicale “Il primo papa” con le musiche di Stefano Govoni e Tony Labriola, stessi autori per i quali recentemente ha curato la regia del musical “Il Libro della Giungla”, debuttato con successo il 19 marzo a Lugano.

Matteo Setti
Matteo nasce nel 1972 a Reggio Emilia in una famiglia di musicisti. Nel 1991 viene rapito dalla voce di Freddie Mercury e decide di essere un cantante. Dopo diversi anni di gavetta nei pub, arriva la grande occasione per fare il salto di qualità ed entra nel mondo del professionismo. Nel 1999 intraprende la prima esperienza nel musical con “Rent” prodotto da Luciano Pavarotti e nel 2001 gli viene affidato il ruolo del protagonista, Roger. Nel 2002 entra nel cast del più grande musical mai prodotto in Italia, “Notre Dame De Paris”, che ad oggi lo ha visto indossare panni del poeta Gringoire per quasi 700 repliche. Nel 2010 un altro importante incontro, quello con Pierre Cardin, per il quale interpreta il ruolo del protagonista in “Casanova”, che viene rappresentato a Parigi, Atene e Mosca. Il 2012 segna l’avvio di un sogno a stelle e strisce: Matteo parte per gli Stati Uniti dove incide un album swing e tiene concerti a New York, Hollywood, Las Vegas. Nel 2014 veste i panni di Amleto nell’omonimo musical, sempre prodotto da Pierre Cardin e, nello stesso anno, registra in California il suo primo Live Show americano per la PBS TV. Dal 2015 è worldwide testimonial per la linea di abbigliamento maschile prodotta da Daniela Dallavalle S.p.A. Nel marzo 2016 è ripartito un lungo tour italiano di “Notre Dame de Paris” che ha riportato sul palco il cast orginale del 2002. La seconda metà del 2016 vedrà Matteo vestire anche i panni di un personaggio uscito dalla geniale penna di Oscar Wilde, Dorian Gray. Il debutto di questo spettacolo – di cui Matteo è l’unico protagonista, cantante e attore – è programmato per l’estate al Teatro La Fenice di Venezia ed è previsto un tour in Russia, Cina e Giappone.

—-
Teatro Castellani, Via Acquadro 32 – Azzate (Va), prenotazioni@proazzate.org, Intero Euro 25,00 – Ridotto Euro 20,00

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti