Avis Vedano in festa per la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

E' in programma per sabato 17 giugno la 14° edizione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue. Anche a Vedano si fa festa

15 giugno 2017
Guarda anche: AttualitàSalutesolidarietà

Dona sangue. Dona ora. Dona spesso”. E’ questo lo slogan con il quale l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato quest’anno la 14° edizione della “Giornata Mondiale del Donatore di Sangue”, dandole una forte valenza di chiamata pressante al dono del proprio sangue, da praticare in modo costante e non soltanto in occasione di quegli eventi drammatici che pur hanno visto, nel passato anche recente, meravigliose gare di solidarietà tra la persone per rispondere in pieno a occasionali e acute necessità.

Da quello slogan arriva un nuovo impulso, all’Avis Vedano, nell’impegno per la continua ricerca, progettazione e attuazione, sul proprio territorio, di iniziative che possano contribuire ad aumentare, tra la popolazione, la sensibilità e la disponibilità alla donazione e a diffondere la cultura del dono che porta a riscoprire la bellezza e la gioia del donare agli altri nelle situazioni di bisogno, soprattutto là dove manca la salute.

Anche quest’anno e non a caso, la “Giornata Mondiale”, con il suo significato solidaristico universale e i suoi stimoli a intraprendere per il bene comune, viene a collocarsi, per gli Avisini vedanesi, quasi come un ideale ponte di collegamento e di rilancio operativi tra il periodo dell’attività di sensibilizzazione nelle scuole, appena conclusasi con successo con studenti e scolari dell’ I.C. “S. Pellico”, della promozione nell’ambito della “Giornata dello Sport” e il tempo della preparazione, insieme a Associazioni, Gruppi e Istituzioni, del “Giorno del Dono” che, tra fine settembre e inizio ottobre, rappresenterà un’occasione preziosa e imperdibile di parlare e illustrare ai vedanesi, con idonei eventi, la quantità di bene che vive nel quotidiano.

Avis Vedano, con i suoi 230 donatori di sangue che donano al Servizio Trasfusionale di Varese circa 360 unità di sangue all’anno, ben s’inserisce nel Sistema Sangue del nostro Paese, contribuendo, per la sua parte, a garantirne l’odierno sostanziale equilibrio tra sangue raccolto e fabbisogno per trasfusioni.

Per confermare questi livelli e per dare ancora impulso alla generosa e indispensabile attività di donazione, fondamentale nel tessuto sociale di convivenza, Avis Vedano vuole dare un’ampia risonanza alla ricorrenza della “Giornata Mondiale”, partecipando per la prima volta, in modo innovativo, al “BRASSday”, sabato 17 giugno al Parco Fara Forni, con un proprio punto informativo arricchito da attrattive ed anche con un proprio contributo all’organizzazione con la premiazione delle Junior Wind Band.

Sarà una giornata di festa in un luogo di sicuro rilievo dove si possono stringere i rapporti tra la persone all’insegna della passione per gli strumenti musicali a fiato, gli ottoni, e nel comune gusto per il bello della musica e dello stare insieme: basi importanti per la crescita di nuovi rapporti solidali.

Tag:

Leggi anche: