“Autismo: parlano i genitori”, giornata di confronto sul tema

Venerdì 11 novembre protagonisti i genitori e i parenti di persone con autismo

18 ottobre 2016
Guarda anche: SaluteVarese
autismo

autismoAutismo: parlano i genitori – Le domande dei familiari e le risposte della comunità scientifica“: questo il titolo della giornata di studi organizzata dal Centro Studi e Formazione di Fondazione Renato Piatti onlus e ANFFAS Varese il prossimo venerdì 11 novembre presso il Centro Congressi De Filippi di Varese.  Non un “classico” convegno scientifico ma una giornata di confronto che rappresenta l’atto conclusivo di un percorso di indagine online che ha visto coinvolti genitori e familiari di persone con autismo di tutta Italia.

Nell’ampio e variegato mondo del dibattito in corso sugli autismi, Fondazione Piatti ha deciso di “mescolare le carte”: il punto di partenza non risiede negli approcci teorici o negli aggiornamenti scientifici, bensì nelle domande più ricorrenti e “pervasive” dei genitori e dei familiari che vivono ogni giorno insieme a persone con autismo. Domande che non sempre trovano spazio in convegni e conferenze su questa tematica.
Da questo presupposto il Centro Studi e Formazione di Fondazione Piatti ha ideato il “Progetto di ricerca sugli interrogativi prevalenti dei familiari di persone con autismo nel corso della vita”. Un questionario che, pubblicato in rete per quasi quattro mesi, ha permesso raccogliere informazioni da chi l’autismo lo vive in casa ogni giorno, nel nostro paese. I questionari ricevuti, un centinaio, sono al vaglio del Comitato Scientifico appositamente costituito per affrontare quattro tematiche precise: la diagnosi, gli interventi, la ricerca e la qualità della vita.  La sintesi tra le domande dei genitori e le possibili risposte della comunità scientifica avverrà proprio durante la giornata di studi in programma a Varese il prossimo 11 novembre.

A ricevere i convenuti saranno la Presidente di Fondazione Renato Piatti onlus, Cesarina Del Vecchio, insieme al Presidente di Anffas Lombardia, Emilio Rota, e al Presidente di Anffas Varese, Paolo Bano. I lavori, coordinati da Michele Imperiali, Direttore Generale di Fondazione Piatti, vedranno la partecipazione di esperti di fama nazionale e internazionale come Francesco Barale – Università di Pavia, Departement of Brain and Behavioural Sciences, Laboratorio Autismo Fondazione Genitori per l’Autismo di Cascina Rossago (PV), Luigi Croce – Professore di Neuropsichiatria Infantile Università Cattolica di Brescia, Maria Luisa Scattoni – ricercatrice Dipartimento di Biologia Cellulare e Neuroscienze dell’Istituto Superiore di Sanità e cofdiondatrice di AIRA (Associazione Italiana Ricerca Autismo), Paola Visconti – Responsabile Ambulatorio Disturbi Spettro Autistico, UOC Neuropsichiatria Infantile, ISNB Bologna. A concludere i lavori Roberto Speziale – Presidente Nazionale ANFFAS onlus. Attesi anche i rappresentanti scientifici diTelethon, che ha un importante accordo di collaborazione con Anffas Nazionale per sostenere la ricerca sulle disabilità intellettive e del neurosviluppo.

Vogliamo avere con noi tanti genitori e familiari l’11 novembre – ribadisce Michele Imperiali -. Sono loro i protagonisti assoluti ed è a loro che tutti noi dobbiamo prestare ascolto. Le buone prassi nel trattamento dell’autismo, così come gli sviluppi della ricerca, non possono prescindere dalle famiglie“.

La partecipazione alla giornata di studi “Autismo: parlano i genitori” è gratuita previa iscrizione online http://giornatastudiautismo.fondazionepiatti.it/iscrizione/. Sono previsti crediti formativi per le professioni sanitarie e assistenti sociali.

Redazione Varese Polis

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti