Attenzione alla truffa di una finta società Enel

Molti consumatori hanno ricevuto finte bollette via mail da un indirizzo fittizio. Enel avverte i cittadini

09 luglio 2015
Guarda anche: ItaliaVarese Città
Truffa

ADICONSUM segnala quanto sta accadendo in questi giorni a molti
consumatori:

Enel ha comunicato che in questi giorni sta circolando, da un indirizzo
apparentemente riferito a una società del gruppo Enel, una e-mail dal
contenuto ingannevole a scopo di truffa. Il destinatario riceve una bolletta ed è invitato a cliccare un link che rimanda a un sito clone di truffatori informatici. 

Enel ha provveduto ad informare le Associazioni Consumatori che la e-mail
non è stata inviata né da società del Gruppo Enel, né da società da essa
incaricata. Si tratta quindi di un tentativo di truffa, perpetrato a danno
dei consumatori, con modalità simile a quella spesso utilizzata nel

settore del credito e già conosciuta e denunciata da aziende ed istituti in
ambito finanziario.

Come avviene la truffa:

Cliccando il link riportato, il cliente si collega al sito ‘trappola’, dove
viene invitato a scaricare una finta bolletta che in realtà contiene un
virus informatico molto potente che blocca il contenuto del PC. L’obiettivo
è quello di chiedere poi una somma alla vittima dell’attacco per

ottenere lo sblocco del PC e la decifratura dei dati.

Cosa fare se si riceve questo falso messaggio:

In caso si riceva il falso messaggio non si deve cliccare il link segnalato.
Enel informa, infatti,

che le procedure aziendali non prevedono in alcun caso la richiesta di
fornire o verificare dati

bancari e/o codici personali attraverso link esterni.

Enel ha già avviato tutte le azioni necessarie per la tutela dei clienti e
delle stesse società del gruppo Enel. Sta poi procedendo a dare – anche
tramite le AACC – la più ampia informativa ai clienti/consumatori.

Sotto questo profilo Enel chiede ai clienti, che dovessero ricevere e-mail
sospette, di segnalare l’accaduto attraverso i consueti canali di contatto:

– negozi Enel presenti sul territorio

– i numeri verdi 800 900 800 per Enel Servizio Elettrico e 800 900 860 per
Enel Energia.

Tag:

Leggi anche:

  • Area Ex Enel, il cantiere pronto per partire

    L’ex palazzina dell’Enel tornerà nuovamente a splendere: questa la decisione arrivata in via definitiva dalla Giunta Galimberti che promette per il prossimi anni un progetto di completo restyling per la palazzina dismessa che sorge tra largo IV Novembre e viale Belforte. “Siamo molto
  • Associazione a delinquere finalizzata alla truffa, nove persone in manette

    Sono scattate la manette per nove soggetti coinvolti in questa truffa e indagate altre 123 persone connesse direttamente alle indagini. L’accusa a cui sono seguiti gli arresti è per associazione a delinquere finalizzata alla truffa in materia di erogazioni previdenziali, bancarotta fraudolenta
  • Allarme a Busto Arsizio per falsi addetti Agesp

    A seguito delle segnalazioni pervenute da parte di diversi utenti relativamente a persone che, presentandosi come addetti AGESP – anche con segni identificativi della società (es. logo AGESP su abbigliamento o cartellino contraffatto) – si propongono presso le abitazioni private sostenendo di
  • Cipolat sul progetto delle auto elettriche “Il giusto riconoscimento per un Assessorato attento all’inquinamento”

    “Tredici nuove colonnine per la ricarica auto elettriche a Varese è in sintesi il protocollo firmato tra l’Amministrazione Comunale e il gruppo ENEL. Energia pulita in una città che vuole e sta cambiando il proprio volto, attraverso importanti progetti che si stanno finalmente