Aree vaste, Cattaneo: “Funzioni più importanti dei confini”

Il presidente del Consiglio Regionale a Varese per discutere del nuovo ente

06 luglio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese Città
cattaneo raffaele

Si è riunito questo pomeriggio il Tavolo istituzionale di confronto di Varese che ha affrontato i termini e le modalità con cui procedere in merito al tema delle Aree Vaste.

Prosegue quindi il percorso avviato per presentare una proposta regionale che ridefinisca i confini dei territori che ora si identificano con il livello provinciale. Dopo il confronto con i sindaci, oggi è stata l’occasione di dare voce agli enti del mondo economico varesino: “È stata un’assemblea partecipata, vivace, non formale, dove tutti i soggetti che ringrazio per il loro prezioso contributo, hanno sottolineato l’importanza di arrivare con una proposta condivisa su come riorganizzare e ripensare livello amministrativo intermedio tra Comune e Regione – ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, coordinatore del Tavolo istituzionale –. Non é emersa una linea univoca da parte dei soggetti auditi.  Nessuno però si è espresso a favore della logica delle geometrie variabili perché troppo complessa e poco chiara. C’è la ferma convinzione che le funzioni siano più importanti dei confini. I lavori contribuiranno a dare corpo ai contenuti della proposta regionale. La Regione si farà carico di sintetizzare quanto emerso attraverso un modello che parta dal basso e dall’ascolto del territorio”.

All’incontro hanno partecipato il presidente della Camera di Commercio Giuseppe Albertini, i rappresentanti di Anci e Upel delle Associazioni imprenditoriali, del Terzo settore, del sindacato e degli ordini professionali della Provincia.

“Una interlocuzione utile ed efficace che ha affrontato nei contenuti quali sono possibilità e criticità legate all’area vasta. Sono convinto che le nostre aziende debbano rimanere nel nostro territorio senza restare vittima di ulteriori complicazioni: abbiamo numeri e caratteristiche per far valere nostre potenzialità”, ha affermato il Presidente della Camera di Commercio Giuseppe Albertini.

Erano presenti i consiglieri regionali Luca Marsico e Paola Macchi. Il tavolo si riunirà nuovamente il prossimo 19 luglio per arrivare ad una sintesi condivisa entro la fine del mese.

 

 

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice