Aree vaste, Cattaneo: “Funzioni più importanti dei confini”

Il presidente del Consiglio Regionale a Varese per discutere del nuovo ente

06 luglio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
cattaneo raffaele

Si è riunito questo pomeriggio il Tavolo istituzionale di confronto di Varese che ha affrontato i termini e le modalità con cui procedere in merito al tema delle Aree Vaste.

Prosegue quindi il percorso avviato per presentare una proposta regionale che ridefinisca i confini dei territori che ora si identificano con il livello provinciale. Dopo il confronto con i sindaci, oggi è stata l’occasione di dare voce agli enti del mondo economico varesino: “È stata un’assemblea partecipata, vivace, non formale, dove tutti i soggetti che ringrazio per il loro prezioso contributo, hanno sottolineato l’importanza di arrivare con una proposta condivisa su come riorganizzare e ripensare livello amministrativo intermedio tra Comune e Regione – ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, coordinatore del Tavolo istituzionale –. Non é emersa una linea univoca da parte dei soggetti auditi.  Nessuno però si è espresso a favore della logica delle geometrie variabili perché troppo complessa e poco chiara. C’è la ferma convinzione che le funzioni siano più importanti dei confini. I lavori contribuiranno a dare corpo ai contenuti della proposta regionale. La Regione si farà carico di sintetizzare quanto emerso attraverso un modello che parta dal basso e dall’ascolto del territorio”.

All’incontro hanno partecipato il presidente della Camera di Commercio Giuseppe Albertini, i rappresentanti di Anci e Upel delle Associazioni imprenditoriali, del Terzo settore, del sindacato e degli ordini professionali della Provincia.

“Una interlocuzione utile ed efficace che ha affrontato nei contenuti quali sono possibilità e criticità legate all’area vasta. Sono convinto che le nostre aziende debbano rimanere nel nostro territorio senza restare vittima di ulteriori complicazioni: abbiamo numeri e caratteristiche per far valere nostre potenzialità”, ha affermato il Presidente della Camera di Commercio Giuseppe Albertini.

Erano presenti i consiglieri regionali Luca Marsico e Paola Macchi. Il tavolo si riunirà nuovamente il prossimo 19 luglio per arrivare ad una sintesi condivisa entro la fine del mese.

 

 

Tag:

Leggi anche:

  • La Sport Management pronta a gestire direttamente la sezione nuoto

    È pronta a nuotare da sola la Sport Management che al termine dell’attuale stagione agonistica chiuderà il progetto comune con il Team Nuoto Lombardia, per intraprendere un nuovo capitolo dell’avventura aziendale che vedrà la società del presidente Sergio Tosi sempre più protagonista
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management si mette in mostra anche in nazionale

    Si toglie una bella soddisfazione il mastino della BPM Sport Management Stefano Luongo che vince la Coppa del Brasile. L’atleta, infatti, è in questi giorni in Sud America e recentemente ha issato al cielo, con il Botafogo, il trofeo più prestigioso della pallanuoto carioca, con Luongo che si
  • Presentazione della quinta edizione della gara podistica “Tra Ville e Giardini”

    Conferenza stampa Domani, mercoledì 14 giugno 2017, alle ore 12 in Sala Matrimoni del Comune di Varese Intervengono: Dino De Simone, assessore allo Sport del Comune di Varese Rinaldo Francesca, presidente Runner Varese Daniele Donati, presidente di Tincontro, associazione di volontariato ONLUS
  • Pokerissimo Italia al Liechtenstein, ma per la vetta non basta

    Tutto sommato è stato un bel 5 a 0 quello rifilato ieri sera dall’Italia del ct Ventura al Liechtenstein, ma a causa della differenza reti la nazionale azzurra continua a sostare in seconda posizione nella classifica del girone G. Davanti non può che esserci la Spagna, squadra che