Arcigay, Sism e Varese Pride preparano la giornata contro l’omotransfobia

Diverse iniziative per il 17 maggio

10 maggio 2016
Guarda anche: Varese Città
omotrans arcigay pride

Il 17 maggio si celebra in tutto il mondo la giornata internazionale contro l’omotransfobia. Arcigay Varese, Coordinamento Varese Pride e la sede locale di Varese del SISM (Segretariato Italiano Studenti di Medicina) hanno deciso di unire le forze per sensibilizzare su questo importante tema anche nella Città Giardino.
Dopo il riscontro positivo della cittadinanza il 30 aprile, sabato 14 maggio dalle 15:00 alle 19:00 verrà replicato il gazebo in Corso Matteotti (angolo Via Marcobi) a cura del Coordinamento Varese Pride e di Arcigay Varese per informare sul Varese Pride, in programma per il 18 giugno in centro città, e sulla campagna nazionale di Arcigay, che quest’anno vede come protagonisti quattro persone lgbt che che vivono in quattro Paesi
europei – Spagna, Olanda, Germania e Francia – dove omofobia, bifobia e transfobia sono reati puniti dalla legge. L’idea è quella di sottolineare il tema dell’assenza in Italia di una legislazione efficace a contrasto delle discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere attraverso lo slogan “OMOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA NON SONO OPINIONI”.

Un’analoga iniziativa ci sarà il 28 maggio in Piazza Battistero dove il gazebo sarà ospite di
CreatiVA di VA per Strada.

Martedì 17 maggio dalle 21:00, invece, ci sarà un evento presso Il Salotto di Viale Belforte del Segretariato Italiano Studenti di Medicina dal titolo “Reverse Amo Ci”: gli uomini si vestiranno da donne e le donne da uomini per abbattere gli stereotipi basati sull’identità di genere.
Arcigay Varese sarà presente con materiale informativo sul tema. Il 19 maggio infine, verrà inaugurata la sede Arcigay in Via Francesco del Cairo, 34 a Varese
presso Un’Altra Storia.

Tag:

Leggi anche: