Aranzulla, l’uomo del “Come fare” cerca un collaboratore

E’ da sempre il numero uno nella risoluzione di qualunque problema di tipo informatico; ma dopo aver aiutato milioni di utenti, oggi è lui che cerca un aiuto

03 luglio 2017
Guarda anche: Lavoro

La prima settimana di luglio si apre così “Cercasi redattore freelance per Aranzulla.it”. Ti piacerebbe lavorare nel mondo web? Ti senti capace di risolvere problemi informatici, anche i più banali? I requisiti per iniziare, sul sito www.aranzulla.it la propria candidature sono i seguenti:

1) Aranzulla.it è alla ricerca di un collaboratore esterno, che possa lavorare da casa in ritenuta d’acconto per diritti d’autore o partita IVA. Non è prevista in questa fase, quindi, alcuna assunzione. Il collaboratore esterno dovrebbe produrre gli articoli da pubblicare su Aranzulla.it in qualità di redattore freelanceLa collaborazione risulterebbe continuativa nel tempo e, a tutela del collaboratore, Aranzulla Srl potrebbe impegnarsi a comprare un certo numero di articoli mensilmente in maniera tale da garantirgli una entrata sicura per la durata della collaborazione. Il compenso è legato alla quantità di articoli prodotti e il pagamento viene effettuato mensilmente tramite bonifico bancario.

2) Gli articoli pubblicati su Aranzulla.it presentano elevati requisiti editoriali:
   a. Gli articoli presentano una lunghezza minima di 10.000 caratteri spazi inclusi. Sono arricchiti da screenshot per facilitare la comprensione del contenuto da parte dell’utente.
   b. Gli articoli sono pubblicati senza firma (il collaboratore agisce in qualità di ghost writer di Salvatore Aranzulla).
   c. Gli articoli devono essere originali: non è possibile pubblicare articoli pubblicati altrove e non è possibile copiare articoli di altri siti Internet italiani o stranieri.
   d. Non è possibile pubblicare altrove gli articoli prodotti per Aranzulla.it poiché questi diventano di proprietà della Aranzulla Srl.
   e. La scelta degli articoli viene fatta dentro un sistema proprietario che indica le tracce che vanno scritte: non è quindi richiesta inventiva nella produzione degli articoli
   f. Gli articoli vanno prodotti in ottica SEO e tenendo conto che l’utente di riferimento è un utente con conoscenze di informatica medio-basse.
   g. Gli articoli vanno prodotti ed inserirti direttamente su WordPress, che è la piattaforma di pubblicazione utilizzata da Aranzulla.it.

3) Per candidarsi per questa posizione, si richiede:
   a. Scrittura di n. 1 articolo fra i seguenti titoli:

  • Come convertire MP3
  • Come testare ADSL
  • Come scaricare musica gratis
  • Come modificare foto
  • Musica gratis da scaricare
  • Come convertire MP4

L’articolo deve essere lungo 10.000 caratteri spazi inclusi. Nei primi tre paragrafi iniziali, occorre individuare il problema in toni amichevoli. Nel resto dell’articolo, deve essere fornita la soluzione al problema.
Di base, gli articoli devono essere scritti utilizzando come riferimento il sistema operativo Windows e, nel caso dei cellulari, Android e iPhone. Su Aranzulla.it si cerca di fornire la soluzione con più sistemi operativi e device, quando questi sono a disposizione del redattore: ad esempio, nell’articolo “Come scaricare un’app sul cellulare” si cerca di fornire la risposta per iPhone e per Android se entrambi sono a disposizione del redattore.
Prima di procedere alla stesura dell’articolo, è consigliata una lettura approfondita degli articoli pubblicati su Aranzulla.it per coglierne lo stile editoriale. Gli articoli inviati non verrano utilizzati su Aranzulla.it, ma solo utilizzati a fini di scelta del candidato.

Gli articoli vanno inviati in formato DOC e PDF.
1. Invio del curriculum e, se disponibili, articoli pubblicati in passato per testate editoriali di informatica.
2. Invio della lista dei dispositivi e delle piattaforme che si hanno a disposizione (es: PC con Windows 7, Mac, iPhone 7) per la produzione degli articoli.
Verranno scartate le candidature prive dei tre elementi richiesti: articolo, curriculum, lista dispositivi e piattaforme.

Inviare la candidatura via e-mail a lavoro@aranzulla.it.

Tag:

Leggi anche: