Antonio Cassano si ritira dal calcio giocato, anzi no

Doppio dietrofront di Antonio Cassano nel giro di poche ore che prima dice di voler lasciare la sua nuova squadra l'Hellas Verona e poi ci ripensa

18 luglio 2017
Guarda anche: ItaliaSport

Non ha mai smesso di stupire quando era un calciatore a tutti gli effetti, non smetterà di farlo (si spera) nemmeno adesso che ha deciso di appendere le scarpette al chiodo: Antonio Cassano si ritira dal calcio giocato, anzi no.
Andiamo con ordine.
Otto giorni fa aveva firmato un nuovo contratto, con l’Hellas Verona tornato in serie A dove milita il suo amico e compagno di mille battaglie Giampaolo Pazzini, di poche ore fa il dietrofront secondo cui “la mancanza della famiglia sarebbe troppa” e quindi me ne torno a casa e tanti cari saluti a tutti.
Ma se pensate che potesse finire così, mettetevi comodi: una manciata di minuti fa altro cambio d’idea.Questa mattina ho avuto un momento di debolezza, i dirigenti dell’Hellas mi hanno fatto riflettere e sono contento di restare, qui mi amano“.
Avrà fine la querelle Cassano? Ci auguriamo di sì, anche perchè di un Fantantonio così (apparso anche in forma ed ispirato nei primi allenamenti) non potremmo mai farne a meno.

foto social hellasverona.it

 

Tag:

Leggi anche: